Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Baccalà in pastella

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Costo
    • Medio
    • Difficoltà
    • Bassa

Il baccalà in pastella è una delle ricette liguri per eccellenza, dei tocchetti di baccalà immersi nella pastella e fritto, un antipasto veramente sfizioso! La prima volta che ho mangiato il baccalà fritto in pastella mi trovavo a Genova, in uno dei suoi “carrugi”, in un’’antica trattoria storica che si chiama “”Da Maria“”.

Quel giorno, me lo ricordo benissimo, ho avuto un incontro ravvicinato (oltre che con il baccalà in pastella) anche con un piatto di trofie al pesto con patate e fagiolini… buonissimi!? Da allora sono diventata una fan sfegatata della cucina ligure!

Quanto alla pastella per il baccalà potete scegliere tra la pastella con acqua frizzante che ho utilizzato per questa ricetta oppure per una pastella alla birra… a voi la scelta!

Potrebbe anche interessarti la ricetta della Salvia fritta in pastella


Siete pronti per preparare il baccalà in pastella? In questa ricetta io ho utilizzato la pastella con l’acqua frizzante ma, se preferite, potete utilizzare la pastella alla birra per il vostro baccalà fritto.

Come fare il baccalà in pastella

Per prima cosa preparate la pastella con l’acqua frizzante

In una ciotola mettete 4 cucchiai colmi di farina 00, sciogliete il lievito con un po’’ d’’acqua e aggiungetelo alla farina. Mescolate e aggiungete a filo l’’acqua frizzante fredda.

Dovrete mettere tanta acqua quanto basta per raggiungere la densità della pastella che volete ottenere.
Io vi consiglio di non fare la pastella troppo liquida perché altrimenti scivolerà dal baccalà e verrà poco croccante.

Aggiungete il trito di maggiorana e mettete in frigo per mezz’ora (se usate la pastella alla birra non avrà bisogno di riposo)

Intanto, pulite il baccalà togliendo la pelle, la lisca centrale e le eventuali spine.

Tagliatelo a tocchetti.

Quando la pastella sarà pronta, mettete sul fuoco una padella con l’olio d’oliva o di semi di arachidi.
Fate scaldare ben bene e quando sarà pronto intingete i tocchetti di baccalà nella pastella e buttateli nell’’olio caldo.

Fate dorare da un lato e dall’’altro e scolate su della carta assorbente.

Disponete il baccalà in pastella su un piatto da portata, salate e servite.

N.B.: come potete vedere dalla foto, io ho usato degli stuzzicadenti per infilzare il baccalà. Non è soltanto un espediente estetico, lo stuzzicadenti facilita l’’operazione di intingere il baccalà nella pastella.

baccala in pastella

 

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 12
  • Tempo di Cottura : 5 Min
fiori di zucca ripieni fritti in pastella

Fiori di zucca ripieni in pastella

I fiori di zucca ripieni in pastella sono uno dei modi più ...

  • Tempo di Cottura : 5 Min
pastella alla birra

Pastella alla birra

La pastella alla birra è un tipo di pastella preparato con ...

  • Tempo di Cottura : 5 Min
gamberoni-in-pastella

Gamberoni in pastella

I gamberoni in pastella sono un ottimo antipasto per un pr...

  • Tempo di Cottura : 15 Min
cardi in pastella fritti

Cardi in pastella

I cardi in pastella sono una ricetta tipica siciliana che v...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 5 Min
anelli di cipolla in pastella

Anelli di cipolla in pastella

Gli anelli di cipolla in pastella possono essere uno sfizios...

Salvia fritta in pastella

La ricetta della salvia fritta in pastella l’’ho real...

Nessun commento.

Lascia un commento