Agrodolce

Ciambelle fritte

Dire ciambelle fritte è riduttivo in quanto di ricette di ciambelle fritte ce ne sono diverse. Quella che vi do’ oggi è la ricetta delle ciambelle fritte palermitane, delle ciambelle dolci fritte preparate con la pasta brioche, quella che si utilizza per la rosticceria. Non c’è bar che non vi proponga, insieme ai pezzi di rosticceria salati, delle morbide ciambelle o ciambelline di pasta brioche. Preparare queste ciambelle è molto semplice, bisogna soltanto fare un po’ d’attenzione alla frittura. L’olio infatti deve esserenon troppo caldo (170 C circa) in quanto le ciambelle devono dorarsi lentamente per avere il tempo di cuocersi all’interno.
Piccola curiosità: se vi trovate in vacanza a Palermo, magari sulla spiagga di Mondello, non stupitevi se veder passare dei venditori ambulanti sulla spiaggia che vendono delle enormi ciambelle fritte… a Palermo è un vero e proprio “must” 😀

Ingredienti:

Ciambelle fritte
250 gr. farina 00
40 gr. zucchero
5 gr. sale
25 gr. strutto
15 gr. lievito di birra
125 ml. acqua
per friggere: strutto o olio di semi di arachidi
copertura: zucchero semolato


Come preparare le ciambelle fritte

Preparate la pasta brioche seguendo la ricetta che trovate qui.

A differenza delle altre preparazioni con pasta brioche, le preparazioni dolci prevedono u pochino di zucchero in più.

Una volta preparata la pasta brioche mettete l’impasto in un recipiente, copritelo e lasciatelo lievitare per un’ora circa, fin quando non sarà raddoppiato di volume.

pasta-brioche

pasta-brioche-lievitata

Trascorso questo tempo, prendete l’impasto, disponetelo su un piano leggermente infarinato e stendetelo con un matterello fino ad uno spessore di 1/2 cm.

stendere-impasto

Con un coppapasta tagliate tante piccole rondelle e realizzatevi un buco al centro.

tagliare-ciambelle

realizzare-buco

N.B.: per realizzare le ciambelle ho seguito il metodo utilizzato per i donuts… ho però notato che le parti tagliate con il coppapasta diventano un po’ croccanti durante la frittura mentre la ciambella deve essere proprio morbida. Vi consiglio dunque di prendere dei pezzi di pasta brioche, di allungarli a serpentello e di richiuderli a ciambella. La forma non sarà proprio perfetta ma la consistenza sì! 😉

I ritagli di impasto possono essere lavorati di nuovo per formare altre ciambelle.

ciambelle

Mettete le ciambelle a lievitare per un’altra ora, fin quando non saranno raddoppiate di volume.

ciambelle-lievitate

A questo punto potete friggere le ciambelle.
Le ciambelle vanno fritte in olio profondo a 170 C circa. Friggetene poco per volta. Ricordate, le ciambelle devono dorarsi lentamente in quanto devono avere il tempo di cucinarsi all’interno.

friggere-ciambelle

Quando saranno dorate da un lato giratele dall’altro e quando saranno ambrate scolatele e mettetele su della carta assorbente.
Passate le ciambelle fritte in un piatto con dello zucchero semolato impanandole ben bene.

passare-nello-zucchero

Servite le ciambelle fritte tiepide o fredde.

ciambelle-fritte-palermitane



Ricette Correlate

  • Porzioni : teglia 18 cm diametro
  • Tempo di Cottura : 20 Min
crostata_al_cocco
  • Porzioni : 4
  • Tempo di Cottura : 5 Min
panna_cotta_al_caffe
  • Porzioni : 5 porzioni
  • Tempo di Cottura : 5 Min
panna_cotta_alle_ciliegie
  • Porzioni : per uno stampo da plumcake 25 x 10
semifreddo_al_pistacchio
  • Tempo di Cottura : 2 Min
pomodori_confit