Crema di fave

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Costo
    • Basso
    • Difficoltà
    • Bassa

 La crema di fave fresche è una crema semplicissima da preparare e molto versatile in cucina.

La crema di fave viene in genere aromatizzata con menta e pecorino, due ingredienti che si sposano molto bene con le fave ma se volete potete aromatizzarla a vostro piacere con ingredienti che si confanno di più al vostro palato.

La crema di fave può essere servita come antipasto (magari all’interno di un bicchierino oppure per farcire dei vol-au-vent), per accompagnare del pesce (i gamberi ad esempio) oppure, potete utilizzare la crema di fave per condire un piatto di pasta.

Affinché la crema abbia un bel colore verde brillante scegliete delle fave piccole e tenere.

Potrebbe anche interessarti la ricetta della Pasta con gamberi su crema di fave


Ecco come preparare la crema di fave con le fave fresche…

Come fare la crema di fave

Togliete le fave dal baccello e togliete l’escrescenza che si trova nella parte alta.

Se le fave fresche sono piccole e tenere potete togliere la seconda pelle con le mani, se le fave sono più grosse e dure vi consiglio di fare come segue…

Sbollentate le fave in acqua bollente per un paio di minuti poi trasferitele in acqua fredda.

Con un coltello eliminate la parte superiore e poi schiacciate la buccia per fare uscire la fava.

sgusciare-fave
Mettete le fave fresche sgusciate in un boccale e aggiungete un filo d’olio d’oliva, un pochino di sale, pepe, qualche fogliolina di menta, dei pezzetti di pecorino semi stagionato ed un pochino di acqua.

Frullate con il mixer ad immersione fino ad ottenere una crema soffice e morbida.

Non vi ho dato delle dosi perché è una crema che si prepara ad occhio o meglio, a palato! 😉

frullare-crema-fave

La quantità di acqua da aggiungere dipende da cosa volete fare con la crema di fave.

Se volete una crema ben densa da spalmare aggiungetene poca, se volete condire un piatto di spaghetti aggiungetene un pochino di più.

Una volta frullata la crema di fave aggiungete ancora un filo d’olio.

La crema di fave si conserva in frigo per un paio di giorni.

crema di fave

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 15 Min
carbonara di fave

Carbonara di fave

La carbonara di fave è una variante vegetariana della class...

  • Porzioni : 4
pesto di fave

Pesto di fave

Il pesto di fave o marò è una crema di fave ligure, unR...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 15 Min
pasta con fave e pancetta

Pasta con fave e pancetta

Oggi vi propongo la pasta con fave e pancetta, un primo piat...

  • Porzioni : 4
  • Tempo di Cottura : 15 Min

Macco di fave fresche

La ricetta del giorno è la variante di una ricetta classica...

  • Porzioni : 4
  • Tempo di Cottura : 15 Min

Vol au vent con crema di fave

Oggi vi do una ricetta veramente sfiziosa per un aperitivo:...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 20 Min
pasta con fave fresche

Pasta con fave fresche

La pasta con fave fresche è un must in questo periodo in ...

2 Risposte a Crema di fave

  1. Renato 2 aprile 2017 alle 20:12 #

    Salve potrei sapere il rapporto esatto tra fave e pecorino specificando per le fave se il quantitativo di fave comprende o meno la buccia esterna ? Credo sia molto importante la proporzione fra i 2 alimenti perchè il sapore del pecorino non deve prevalere rispetto al sapore molto più delicato delle fave e vorrei evitare numerosi tentativi a vuoto prima di “indovinare” la giusta proporzione. Grazie

    • Maria Bonaccorso 3 aprile 2017 alle 10:51 #

      Buongiorno Renato, purtroppo non posso risponderti con tanta precisione perché è una di quelle ricette che ho fatto ad occhio 😉 Quello che posso dirti è che le fave devono essere pulite, senza il tegumento che è amaro e, se posso darti un consiglio, comincia sempre con una piccola quantità di pecorino… assaggi e poi decidi se aggiungerne dell’altro. La prossima volta cercherò di essere più precisa 😀

Lascia un commento