Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Panettone

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • per uno stampo da 750 gr.
    • Costo
    • Basso
    • Difficoltà
    • Alta

Ed eccovi la ricetta del panettone, il mio primo panettone! E’ da un paio di anni che mi riprometto di preparare il panettone artigianale e quest’anno ci sono riuscita. Tenete conto che esistono tante ricette e le migliori sono quelle a lunga lievitazione con lievito madre ma io mi sono messa nei panni di una persona “normale” che vuole provare questa ricetta… beh, io ci sono riuscita! Ho preparato un panettone con lievito di birra con una lievitazione totale di 12 ore e senza l’impastatrice… fidatevi, ci sono riuscita e con un risultato abbastanza buono. Essendo la prima volta che preparavo il panettone, ho soltanto anticipato i tempi di cottura… avrei dovuto aspettare che lievitasse ancora un po’ di più! Sì, perché il panettone nel forno non si alza molto… un centimetro circa, quindi, prima di infornarlo, dovete aspettare che si sia alzato di un centimetro oltre il bordo dello stampo.

Vi assicuro che il gusto del panettone fatto in casa è veramente buonissimo… non è soffice come quello acquistato e si mantiene pochi giorni però prepararlo da’ tanta soddisfazione! 😀


Come preparare il panettone

Primo impasto panettone

farina 00: 20 gr.

lievito di birra: 2 gr.

zucchero: 1 pizzico

acqua: 10 ml circa

———————–

In una ciotola  mettete la farina setacciata, realizzate un buco al centro e metteteci il lievito di birra, un pizzico di zucchero ed aggiungete l’acqua tiepida. Impastate e mettete a lievitare per un’ora circa in un luogo riparato (dentro il forno).

panettone-primo-impasto

Secondo impasto panettone

impasto precedente

mezzo tuorlo

zucchero: 5 gr. (un cucchiaino raso)

farina 00: 30 gr.

——————-

All’impasto precedente unite mezzo tuorlo d’uovo, lo zucchero e la farina ed impastate di nuovo. Rimettete il tutto a lievitare per 1 ora e mezza circa, fino al raddoppio del volume.

panettone-secondo-impasto

Terzo impasto panettone

impasto precedente

tuorlo: mezzo

farina 00: 50 gr.

lievito di birra: 4 gr.

zucchero: 5 gr.

———————

Prendete l’impasto precedente, aggiungete gli altri ingredienti ed impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo che metterete a lievitare per altre 2 ore.

 panettone-terzo-impasto

Quarto impasto panettone

impasto precedente

farina: 250 gr.

tuorlo: 1

uova: 3

zucchero: 130 gr.

burro: 80 gr.

scorza di limone grattugiata

scorza di arancia grattugiata

vaniglia

sale: 3 gr.

uva passa: 120 gr.

arancia candita: 50 gr.

cedro candito: 50 gr.

—————————-

Prendete l’impasto precedente ed aggiungete prima il tuorlo e poi le uova uno alla volta alternando con metà dello zucchero e metà della farina.

Non avendo a disposizione un’impastatrice, ho utilizzato le fruste elettriche a velocità minima.

Una volta incorporate le uova, uno alla volta, aggiungete lo zucchero rimanente e poi la scorza d’arancia e di limone grattugiata. Aprite la bacca di vaniglia, prelevate i semi all’interno ed aggiungeteli all’impasto.

panettone-quarto-impasto

Non vi resta che aggiungere all’impasto il burro morbido che alternerete con la farina restante. Con le fruste elettriche non è proprio semplicissimo però si può fare!

Quando avrete ottenuto un impasto liscio ed omogeneo, aggiungete l’uva passa ed i candita e mescolate con una spatola.

 panettone-quarto-impasto2

Rovesciate l’impasto del panettone su un ripiano infarinato e lasciatelo riposare per 30 minuti circa.

panettone-canditi

Trascorso questo tempo, eliminate la farina in eccesso dal piano di lavoro, infarinatevi le mani e, prendendo l’impasto dai laterali, cominciate a farlo roteare su se stesso conferendogli una forma circolare. Dopodiché, prendetelo e mettetelo nello stampo. Questa operazione si chiama “pirlatura” e, se volete capire meglio come fare, ci sono diversi video su youtube.

A questo punto comincia la fase della lievitazione che può durare anche 6-7 ore.

Quando il panettone sarà arrivato al bordo dello stampo, incidetelo a croce in maniera leggerissima, altrimenti si affloscerà, e rimettete il panettone a lievitare.

panettone-lievitazione

Non appena il panettone avrà superato il bordo dello stampo di 1 cm, aggiungete dei pezzetti di burro sulla superficie ed infornatelo.

Infornate il panettone nel forno preriscaldato a 200 C per 5 minuti, prima griglia dal basso, poi, abbassate la temperatura a 160 C e lasciate cucinare per altri 30 minuti circa.

Se durante la cottura vi rendete conto che la parte superiore del panettone si sta scurendo troppo, copritela con un po’ di carta alluminio.

panettone-cottura

Quando sfornate il panettone, infilzate a croce la parte bassa del panettone con 2 lunghi stecchi e capovolgetelo appoggiandolo sugli stecchi.

Il panettone va’ fatto raffreddare così in maniera tale che non si afflosci.

Una volta freddo, il vostro panettone sarà pronto da mangiare!

Ricordate: il panettone fatto in casa non si mantiene morbido a lungo, va chiuso in una busta di plastica e consumato nell’arco di un paio di giorni.

panettone-ricetta

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 8-10
  • Tempo di Cottura : 60 Min
torta panettone

Torta panettone

La torta panettone è una torta perfetta per il Natale, faci...

  • Porzioni : 18
  • Tempo di Cottura : 15 Min
pangoccioli

Pangoccioli

Ed eccoci alla ricetta dei pangoccioli, quei deliziosi panin...

  • Tempo di Cottura : 60 Min
pane con farina integrale

Pane integrale

Questo pane integrale l’ho preparato l’altro gio...

  • Tempo di Cottura : 30 Min
plumcake allo yogurt

Plumcake allo yogurt

Questo plumcake allo yogurt soffice e profumato (simil Mulin...

  • Porzioni : per una tortiera di 26 cm di diametro
  • Tempo di Cottura : 30 Min
torta all'arancia con mandorle

Torta all’arancia

La torta all’arancia di oggi è una mia invenzione, ne...

  • Porzioni : per una tortiera di 26 cm di diametro
  • Tempo di Cottura : 50 Min
torta_al_limone

Torta al limone

La ricetta della torta al limone che vi do’ oggi è una ric...

Nessun commento.

Lascia un commento