Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Pasta alla norma

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • 4
    • Costo
    • Basso
    • Difficoltà
    • Bassa

Con la ricetta della pasta alla norma voglio celebrare l’’inizio ufficiale delle ricette estive che per me si apre con le prime melanzane fritte!  La pasta alla norma è una ricetta tipica della cucina siciliana anzi, per essere precisi, il nome le venne dato proprio in quel di Catania dove, un commediografo catanese, trovandosi dinanzi ad un piatto di pasta siffatto, lo paragonò alla celebre opera di Bellini, La Norma.

C’’è da dire che, se questo primo piatto con pomodoro, melanzane fritte, ricotta salata e basilico viene comunemente chiamato pasta alla norma, per i siciliani resta semplicemente “”pasta cka sàissa e milinciani fritti”” (pasta con salsa e melanzane fritte).

In genere il formato più utilizzato per fare la pasta alla norma sono i rigatoni o gli spaghetti ma a me piacciono tanto anche le penne rigate.

Ma la vera diatriba è sul come tagliare le melanzane! A fette rotonde, a fette oblunghe o a tocchetti, ogni famiglia le fa’ a modo proprio… tanto sono sempre buonissime!


Pasta alla norma

Lavate le melanzane e tagliate le estremità.

Tagliate le melanzane a tocchetti e mettetele in un colapasta.

Salate e lasciate riposare per una mezz’’oretta scuotendo di tanto in tanto.

Intanto, in un tegame preparate la salsa di pomodoro.

Mettete a soffriggere lo spicchio d’’aglio e non appena comincia a soffriggere versate la salsa di pomodoro.

Aggiustate di sale, delle foglie di basilico, mezzo bicchiere d’’acqua e lasciate cuocere con il coperchio per 20 minuti circa fin quando la salsa non sarà ben densa.

Mescolate di tanto in tanto per non fare attaccare la salsa sul fondo del tegame.

Trascorsa la mezz’’ora, friggete le melanzane.

Affinché le melanzane siano croccanti e non oleose vi consiglio di utilizzare un tegame ampio dai bordi alti all’’interno del quale verserete due dita di olio (di oliva oppure di semi di arachidi).

La fiamma deve essere medio-alta.

Un altro consiglio è quello di non riempire troppo il tegame di melanzane perché altrimenti la temperatura dell’’olio si abbasserà e le melanzane si inzupperanno d’olio.

Se è il caso meglio friggere le melanzane in 2 riprese.

Se decidete di tagliare le melanzane a tocchetti abbiate cura durante la frittura di girarle spesso.

Man mano che le melanzane sono pronte scolatele e mettetele in un piatto ricoperto con della carta assorbente. Vedi anche la ricetta delle melanzane fritte.

A questo punto potete proseguire con la cottura della pasta.

Quando mancheranno un paio di minuti alla fine della cottura della pasta, scolatela e conditela con la salsa di pomodoro e un terzo delle melanzane fritte. Se volete potete anche aggiungere un p’o’ di ricotta salata grattuggiata e delle foglie di basilico.

Servite la pasta alla norma nei piatti da portata, aggiungete ancora un po’’ di salsa di pomodoro, della ricotta salata grattugiata, delle melanzane fritte e del pepe nero!

P.S.: a me piace anche aggiungere un cucchiaio di olio di frittura delle melanzane!

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 20 Min
pasta con melanzane fritte e feta ricetta

Pasta con melanzane fritte e feta

Oggi proprio non ho resistito a postarvi questa pasta con me...

  • Porzioni : 4
  • Tempo di Cottura : 30 Min
parmigiana di melanzane al forno

Parmigiana di melanzane al forno

Per cominciare la settimana in bellezza ho preparato una bel...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 20 Min
pasta-pesce-spada-e-melanzane.jpg

Pasta pesce spada e melanzane

La pasta pesce spada e melanzane è un primo piatto a base...

  • Tempo di Cottura : 30 Min
melanzane alla parmigiana

Melanzane alla parmigiana

Le melanzane alla parmigiana sono una delle prime ricette c...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
pasta con melanzane fritte2

Pasta con le melanzane fritte

Oggi prepariamo la pasta con le melanzane fritte in bianco...

  • Porzioni : 4-6 porzioni
  • Tempo di Cottura : 20 Min
parmigiana_di_melanzane

Parmigiana di melanzane

La parmigiana di melanzane rientra assolutamente all’intern...

2 Risposte a Pasta alla norma

  1. Nessuno 10 febbraio 2013 alle 15:06 #

    Non ho mai mangiato la pasta alla Norma ma ho mangiato pasta condite con melanzane fritte. Ma voglio fare una precisazione senza alcuna offesa per chi ha scritto questa ricetta. Nal primo passo è sbagliato: la Norma è un’opera di Bellini e non di Rossini. Non per nienente tutto ciò avviene a Catania nella terra dedl grande musicista Bellini. Anche Rossini è stato un grande.

  2. maria 11 febbraio 2013 alle 08:22 #

    Ed io non posso che ringraziarti per esserti accorto del mio errore di battitura e vado subito a correggerlo, certo che l’opera è di Bellini!!!! 😀
    Ti ringrazio ancora, a presto!

Lascia un commento