Pasta con fave fresche

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • 2
    • Costo
    • Basso
    • Difficoltà
    • Bassa

La pasta con fave fresche è un must in questo periodo in cui abbondano le fave fresche ! L’anno scorso vi ho proposto la pasta con fave fresche e ricotta  quest’anno, vi propongo un primo piatto a base di fave fresche ma aromatizzato con delle menta e del pecorino… una vera bontà!

Nel caso in cui non vogliate utilizzare la menta, sappiate che le fave si sposano benissimo anche con il finocchietto selvatico.

Per preparare questo primo piatto a base di fave fresche io ho sgusciato interamente le fave privandole anche del tegumento… un po’ di fatica in più ma con grande beneficio per il palato.

Se però trovate delle fave fresche piccoline potete cucinarle con il tegumento in quanto è molto tenero! Questo primo piatto è una vera prelibatezza, non perdetevi l’occasione delle fave fresche! 😉


Ecco come preparare la pasta con le fave fresche menta e pecorino… Naturalmente potete omettere menta  e pecorino ma non sapete cosa vi perdete! 😉

Come fare la pasta con fave fresche

Togliete le fave dal baccello poi, con un coltello tagliate la parte superiore. Sbollentate le fave in acqua bollente per 2 minuti circa poi scolatele e trasferitele in una ciotola con acqua fredda.

A questo punto non vi resta che schiacciare il tegumento per fare uscire le fave.

sgusciare e spellare fave

Prendete una padella dai bordi alti, versateci dell’olio d’oliva ed aggiungete i cipollotti puliti ed affettati finemente. Lasciate soffriggere i cipollotti a fiamma bassa per 5 minuti circa fin quando non appassiscono, a quel punto, aggiungete le fave e salate.

Aggiungete un mestolo d’acqua calda e lasciate cucinare per una decina di minuti.

preparare soffritto e aggiungere fave

A cottura ultimata aggiungete le foglie di menta tritate ed il pepe nero mancinato al momento.

Cuocete la pasta e quando mancheranno un paio di minuti alla fine della cottura trasferitela nella padella con le fave. Ultimate la cottura aggiungendo di tanto in tanto un pochino d’acqua di cottura.

A cottura ultimata, togliete dal fuoco ed aggiungete una manciata di pecorino grattugiato.

mantecare pasta con le fave

Servite la vostra pasta con fave fresche con una macinata di pepe nero ed un giro d’olio d’oliva a crudo.

pasta con fave fresche ricetta

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 15 Min
carbonara di fave

Carbonara di fave

La carbonara di fave è una variante vegetariana della class...

  • Porzioni : 4
pesto di fave

Pesto di fave

Il pesto di fave o marò è una crema di fave ligure, unR...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 15 Min
pasta con fave e pancetta

Pasta con fave e pancetta

Oggi vi propongo la pasta con fave e pancetta, un primo piat...

  • Porzioni : 4
  • Tempo di Cottura : 15 Min

Macco di fave fresche

La ricetta del giorno è la variante di una ricetta classica...

  • Porzioni : 4
  • Tempo di Cottura : 15 Min

Fave e guanciale

Oggi fave e guanciale, un contorno di stagione semplice e ...

  • Tempo di Cottura : 2 Min
crema di fave

Crema di fave

 La crema di fave fresche è una crema semplicissima da pr...

3 Risposte a Pasta con fave fresche

  1. Vito 28 maggio 2014 alle 00:16 #

    Ho provato questa ricetta della pasta con le fave fresche il giorno stesso in cui ho visto le immagini e devo dire che la sua straordinarietà è proprio la semplicità, ti fa apprezzare il gusto della primavera sia nel sapore che nei colori, una vera delizia!! Devo dire che molte anzi la maggioranza delle ricette proposte riscontrano i mie gusti. Complimenti anche per il sito!

    • Maria Bonaccorso 28 maggio 2014 alle 10:48 #

      Grazie Vito, mi fa’ veramente molto piacere leggere le tue parole! 😉

  2. domenico 5 maggio 2017 alle 19:29 #

    Buonasera,mi accingo a preparare o la carbonara di fave o la variante con la menta (mi manca anche il finocchietto) pecorino e cipollotti….nel tragitto verso la ucina decidero’ quale faro’ stasera e quale rimando a breve….evviva la fava ora e sempre…

Lascia un commento