Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Pasta con le sarde

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • 6
    • Costo
    • Medio
    • Difficoltà
    • Media

Non esiste ricetta più siciliana della pasta con le sarde ed il finocchietto selvatico, in dialetto siciliano “pasta k’i sàiddi“! Vero emblema della cucina siciliana, la pasta con le sarde la si può mangiare da marzo a settembre quando è possibile trovare le sarde fresche e i finocchietti selvatici di montagna. A Palermo, la pasta con le sarde è un piatto tipico della festività di San Giuseppe, il 19 marzo, insieme alle “sfince di San Giuseppe”, un dolce simile ad un grosso bigné e  farcito di ricotta.

Tornando alla pasta con le sarde, aggiungo che ne esistono più versioni: pasta con le sarde “bianca” (con lo zafferano), pasta con le sarde “rossa” (con l’aggiunta di un po’ di estratto di pomodoro) e poi c’è la versione ‘ncasciata cioè messa in forno a gratinare. Quale di queste versioni di pasta con le sarde sia l’’originale non è dato sapere però posso raccontarvi una curiosità che ho letto su un libro di storia culinaria della Sicilia. Sembra che la ricetta della pasta con le sarde così come la facciamo oggi, con il finocchietto selvatico, sia nata dall’ingegno di un cuoco che, per ovviare il cattivo odore delle sarde non più freschissime, aggiunse alla pasta con le sarde dei finocchietti che con il loro gusto intenso e fresco ne camuffarono il cattivo odore.

La ricetta della pasta con le sarde che vi do’ oggi è quella con lo zafferano anche se non mi dispiace la versione con l’estratto di pomodoro.

P.S.: quando preparate la pasta con le sarde fatene sempre qualche porzione in più, fritta in padella il giorno dopo è buonissima… parola di palermitana!


Come preparare la pasta con le sarde

Per prima cosa pulite le sarde togliendo la lisca, la testa e la pinna dorsale. Sciacquate le sarde sotto l’acqua e disponetele su un piatto.

Pulite i finocchietti eliminando le estremità più dure e lavateli.

pulire-finocchietti

Prendete un pentola capiente, riempitela d’acqua e non appena arriva a bollore buttateci dentro i finocchietti. Salate.
Non appena i finocchietti saranno cotti, scolateli e tenete da parte l’acqua di cottura che vi servirà sia per la preparazione del condimento che per la cottura della pasta.

cucinare-finocchietti

In una casseruola mettete a soffriggere il trito di cipolla facendola appassire a fuoco basso.
Aggiungete i filetti di acciuga sott’olio e fateli sciogliere con l’aiuto di un cucchiaio.

Aggiungete l’uva passa precedentemente fatta rinvenire nell’acqua calda e i pinoli.

Intanto, tagliate i finocchietti a pezzetti ed aggiungeteli alla cipolla.

preparare-soffritto

In un bicchiere d’acqua di cottura dei finocchietti sciogliete i fili di zafferano e poi aggiungete il tutto al soffritto. Lasciate cucinare così per una decina di minuti.

aggiungere-zafferano

A questo punto potete aggiungere metà delle sarde e lasciate cucinare per un paio di minuti mescolando in maniera tale da farle sbriciolare bene.

aggiungere-sarde

In un secondo momento, aggiungete le sarde restanti ma queste non fatele sbriciolare troppo. aggiungere-sarde2

Intanto potete cucinare la pasta nell’acqua di cottura dei finocchietti.

In genere il formato più utilizzato per la pasta con le sarde è il bucatino che io spezzo in due in maniera tale da poterlo mangiare più agevolmente (il bucatino non lo si arrotola bene con la forchetta!)

Quando la pasta sarà al dente trasferitela nella padella con il condimento con le sarde e mantecatela fino a fine cottura aggiungendo acqua di cottura della pasta se necessario. Se è il caso aggiungete anche dell’altro olio d’oliva.

mantecare-pasta-con-le-sarde

A cottura ultimata, servite la pasta con le sarde mettendo qualche cucchiaio di condimento sopra ed un filo d’olio d’oliva a crudo.

Se poi volete concludere in bellezza, spolverate con del pangrattato tostato, la famosa “muddica atturrata” siciliana.

pasta-con-sarde

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Tempo di Cottura : 10 Min
sarde al forno

Sarde al forno

Le sarde al forno sono delle semplici sarde impanate al fo...

  • Tempo di Cottura : 15 Min
pasta-con-sarde-e-pomodorini.jpg

Pasta con sarde e pomodorini

La pasta con sarde e pomodorini è la mia variante alla cl...

  • Porzioni : 4
  • Tempo di Cottura : 20 Min
sarde a beccafico ricetta

Sarde a beccafico

Le sarde a beccafico sono una ricetta siciliana doc, dell...

  • Tempo di Cottura : 5 Min
sarde fritte allinguate siciliane

Sarde fritte o “allinguate”

La ricetta delle sarde fritte (in dialetto siciliano “̶...

  • Porzioni : 4
  • Tempo di Cottura : 30 Min
pasta con i broccoli

Pasta con i broccoli

La pasta con i broccoli è una ricetta siciliana tipica di q...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 20 Min
pasta-gamberi-e-finocchietto

Spaghetti con gamberi e finocchietti

L’’altro giorno ho preparato la ricetta della pasta c...

3 Risposte a Pasta con le sarde

  1. vincenzo 28 marzo 2012 alle 10:12 #

    Io preferisco quella che proponi tu. Ma c’è la versione al forno; buona anch’essa ma col difetto che talvolta deventa un po’ secca.

  2. maria 28 marzo 2012 alle 10:14 #

    d’accordissimo con te! tu ti riferisci alla versione che viene detta “ncasciata”… ma anche secondo me risulta un po’ troppo secca!

  3. Serafina 25 febbraio 2015 alle 15:52 #

    A vogghià 🙂 Buonissima !

Lascia un commento