Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Pignolata o Pignoccata palermitana

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • 3 porzioni
    • Costo
    • Basso
    • Difficoltà
    • Bassa

La ricetta che sto per darvi è quella della pignolata o pignoccata palermitana. E già, perché di ricette di pignoccata ce ne sono diverse.

Quella più conosciuta è la pignolata messinese caratterizzata dal fatto che le palline (simili a delle piccole pigne) vengono ricoperte da una glassa di cioccolato o di crema al limone.

La pignoccata palermitana invece viene ricoperta soltanto di miele e di zuccherini colorati ed è un dolce tipico del Carnevale.

La versione napoletana della pignolata sono gli “struffoli” e vengono preparati nel periodo natalizio.

La ricetta me l’ha data la cara signora Antonina. L’anno scorso mi aveva portato dei deliziosi mucchietti di pignoccata che mi erano piaciuti tantissimo! E così ho chiesto a lei di darmi la ricetta… ed io ve la trascrivo esattamente allo stesso modo!


Pignolata palermitana

La preparazione della pignoccata è veramente semplice bisogna semplicemente capire quando deve essere duro l’impasto.

In una ciotola sbattete l’uovo, aggiungete lo zucchero e l’olio.

Cominciate ad aggiungere la farina setacciata e quando avrete ottenuto una palla cominciate a lavorare con le mani.

A questo punto dovete lavorare fin quando non otterrete un impasto liscio e dovete aggiungere farina fin quando l’impasto non avrà una consistenza ben “corposa”.

Se l’impasto è molle la pignoccata verrà morbida. Più l’impasto è consistente più la pignoccata sarà croccante. E’ importante trovare la giusta via di mezzo!

Realizzate due cordoncini di pasta e tagliatela a tocchetti.

Aggiustate i tocchetti di impasto un po’ con le mani e friggeteli in olio caldo.

Devono avere il tempo di dorarsi da ambo i lati.

Scolateli su carta assorbente.

In una padella o in un tegame a parte, fate sciogliere del miele a fuoco basso, aggiungete un cucchiaio di zucchero e rotolateci dentro le piccole pigne.

Deponete in piccoli mucchietti, oppure mettete in delle piccole cocottes e cospargete di zuccherini colorati.

 

Con la ricetta della pignolata palermitana buon Carnevale a tutti!

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

Cassatelle di ricotta

Oggi vi do’ la ricetta delle cassatelle di ricotta fritte...

Pasta di mandorle

La pasta di mandorle, detta anche marzapane o martorana, è ...

  • Tempo di Cottura : 10 Min
castagnole

Castagnole

Ed eccovi la ricetta delle castagnole, delle frittelle dolci...

  • Porzioni : per 500 gr. di pasta di mandorla
pasta di mandorle

Martorana, pasta di mandorle e Marzapane

Con i termini di martorana e marzapane viene generalmente in...

Pasta brisé

La pasta brisé è un impasto a base di farina e burro tipic...

  • Porzioni : 6-7 piadine
  • Tempo di Cottura : 10 Min
piadina romagnola

Piadina Romagnola

Ebbene sì, la ricetta di oggi è la piadina romagnola! Perc...

Nessun commento.

Lascia un commento