Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Pizza fritta

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • impasto per 5 pizze fritte
    • Costo
    • Medio
    • Difficoltà
    • Media

Con la ricetta della pizza fritta ci cimentiamo in una sfida veramente difficile nella sua semplicità e chi ama cucinare sa quanto siano difficili le cose apparentemente semplici.

La pizza fritta originale è quella napoletana, un impasto morbido e leggero ma croccante in superficie ripieno di ricotta, ciccioli e friarielli oppure con ripieno di ricotta e salame… una vera goduria! Naturalmente, non oso neanche dirvi che questa pizza fritta è come quella napoletana ma devo dire che è molto buona! 😀

Per quanto riguarda l’impasto ho studiato e mi ci sono avvicinata abbastanza, ho soltanto dovuto aumentare le dosi del lievito perché altrimenti sarebbe stata necessaria una lievitazione troppo lunga.

Visto che volevo sperimentare l’impasto della pizza fritta, per ripieno ho scelto una cosa semplice, prosciutto e mozzarella… ottimo in ogni caso!

Vi assicuro che se proverete questa pizza fritta proprio non ve ne pentirete!


Come preparare la pizza fritta

 

Per preparare l’impasto della pizza fritta setacciate le due farine e mettetele in una spianatoia. Fate un buco al centro e metteteci dentro il lievito di birra con un pochino di acqua.

Intanto misurate l’acqua e versateci dentro il sale in maniera tale che si sciolga.

Cominciate a lavorare con le mani la farina con il lievito e ad aggiungere l’acqua.

A seconda dell’umidità della farina potrebbe volerci un pochino meno d’acqua oppure un pochino di più. Dovrete ottenere un impasto morbido ed omogeneo che dovrete lavorare con le mani fino a quando non diventerà liscio, un paio di minuti.

impasto-pizza-fritta

Mettete l’impasto su un canovaccio pulito spolverato con della farina, copritelo e mettetelo a lievitare in un posto protetto da sbalzi di temperatura.

Quando l’impasto sarà lievitato (essendo estate ci ha impiegato un’ora), dividente l’impasto in 5 porzioni.

Stendete ogni porzione di impasto dandogli una forma un po’ allungata.

pizza-fritta-lievitazione

Disponete il ripieno scelto su una metà dell’impasto.

Se usate la mozzarella ricordatevi di sgocciolarla ben bene e di tamponarla con dei tovaglioli di carta per togliere l’acqua in eccesso.

Richiudete l’impasto su se stesso, pressate con le dita vicino al condimento per eliminare l’aria, poi pressate bene i bordi per sigillarli e ripiegateli su se stessi.

pizza-fritta-farcitura

Prendete un tegame e riempitelo d’olio (la pizza fritta deve galleggiare nell’olio, solo così non si inzupperà d’olio). Non appena l’olio sarà caldo (180 C circa) fate scivolare la pizza nell’olio e lasciatela dorare da un lato e dall’altro. Per girarla non utilizzate niente che possa bucarla.

pizza-fritta-friggere

Sgocciolate la pizza fritta su della carta assorbente e lasciatela intiepidire 1-2 minuti prima di servirla.

 

pizza-fritta

 

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 6-8
  • Tempo di Cottura : 40 Min
pizza_in_teglia_siciliana

Pizza in teglia

Che ne dite se oggi prepariamo insieme la pizza in teglia, q...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
pizza-con-carciofi-e-ricotta

Pizza con carciofi e ricotta

Ed eccovi la pizza carciofi e ricotta che ho preparato ier...

  • Porzioni : 4
  • Tempo di Cottura : 15 Min
pizze fritte ricetta

Pizze fritte

Oggi una ricetta goduriosa: pizze fritte! Di ricette di pizz...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
pizza su pietra ollare o refrattaria

Pizza su pietra refrattaria o pietra ollare

La pizza su pietra refrattaria o pietra ollare è una pizza ...

  • Porzioni : 2 teglie del diametro di 33 cm
  • Tempo di Cottura : 10 Min
pizza rustica

Pizza rustica

La ricetta della pizza rustica l’’ho messa appunto l...

Pizza Margherita

Pizza, il nome che ci rende famosi nel mondo! E già, perch...

Nessun commento.

Lascia un commento