Pupi con l’uovo

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • 3-4 pupi con l'uovo
    • Costo
    • Basso
    • Difficoltà
    • Media

I pupi con l’uovo o cuddura cull’ova sono dei biscotti tipici siciliani che vengono prepararti durante il periodo pasquale.

L’uovo è un simbolo di rinascita legato sia al concetto cristiano di resurrezione che a quello laico di fertilità, legato alla primavera e alla vita che si rinnova. E’ proprio questo il motivo dell’uovo sodo all’interno dei pupi siciliani!

La tradizione del pupo con l’uovo è diffusa in tutta la Sicilia anche se sotto forme e nomi differenti. I pupi possono essere a forma di omini, di agnelli, colombe, di panieri e cestini o di campane.

Poi, a seconda della forma, assumono nomi diversi: cuddura, panareddi, campanari, aceddi e via dicendo.

La preparazione dei pupi con l’uovo è veramente semplice e divertente! Io ne ho fatto uno a forma di omino aiutandomi con una sagoma da me realizzata, uno a forma di cestino ed un altro dalla semplice forma tonda.

E poi, i pupi con l’uovo devo essere coloratissimi, pieni di zuccherini colorati!


Ecco come preparare i pupi con l’uovo siciliani o cuddura cull’ova

Come fare i pupi con l’uovo

Preparate la pasta frolla siciliana e, una volta pronta, avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela in frigo per 30 minuti circa.

Fate bollire le uova e tenetela da parte.

Stendete la pasta frolla fino ad ottenere una sfoglia di 1/2 cm circa.

Vi consiglio di stendere la pasta frolla direttamente sulla carta forno perché altrimenti i “pupi” potrebbero rompersi.

Una volta stesa la frolla, datele la forma che avete scelto aiutandovi, se è il caso. con delle sagome realizzate da voi.

Ritagliate la pasta frolla e aggiustatela con le mani. Il bello della pasta frolla è che è molto malleabile!

 

realizzare-pupi-con-l-uovo

Disponete un uovo sodo al centro del pupo e bloccatelo con due strisce di pasta frolla.

Io ne ho realizzati 3: uno a forma di omino, uno a forma di paniere ed un altro dalla forma tondeggiante, facile, facile!

posizionare-uovo
Infornate i pupi con l’uovo in forno caldo a 180 C per 30 minuti circa.

Devono risultare ben dorati.

Sfornate e lasciate intiepidire.

sfornare-pupi-con-l'uovo

Intanto preparate la glassa di zucchero.

Sbattete un albume con le fruste e quando diventa bianco aggiungete qualche goccia di limone e cominciate ad aggiungere lo zucchero a velo sempre lavorandolo con le fruste.

Otterrete una glassa bianca, lucida e cremosa.

 

glassa-zucchero

Quando la glassa raggiunge la densità che desiderate non aggiungete altro zucchero.

Con l’aiuto di un pennello distribuite la glassa di zucchero sui pupi con l’uovo e ricoprite con i zuccherini colorati.

Mettete i pupi ancora qualche minuto nel forno spento ma caldo per far asciugare la glassa.

I vostri pupi con l’uovo siciliani sono pronti! 🙂

pupi-con-l'uovo

La cuddura cull’ova  ha, in genere, la forma di un cestino, come questi che vedete in forno e che ha preparato mia madre 😀

cuddura cull'ova

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 30
  • Tempo di Cottura : 30 Min
biscotti con fichi secchi

Biscotti con fichi secchi

I biscotti con fichi secchi sono i tipici biscotti natalizi ...

  • Porzioni : 25
  • Tempo di Cottura : 15 Min
biscotti morbidi al mandarino ricetta

Biscotti morbidi al mandarino

Oggi vi ho preparato dei biscotti morbidi al mandarino! Vist...

Pasta frolla di Luca Montersino

La ricetta della pasta frolla di Luca Montersino ve l’...

  • Porzioni : 30
  • Tempo di Cottura : 30 Min
buccellati siciliani

Buccellati Siciliani

I buccellati, cucciddati in dialetto, sono i dolci di natal...

  • Tempo di Cottura : 10 Min
biscotti di natale decorati

Biscotti di Natale decorati

Questi biscotti di Natale decorati li ho realizzati con la p...

  • Porzioni : per 500 gr. di pasta frolla circa
  • Tempo di Cottura : 30 Min
pasta frolla al cacao

Pasta frolla al cacao

La pasta frolla al cacao è una ricetta di base della pasti...

2 Risposte a Pupi con l’uovo

  1. marci 9 aprile 2014 alle 11:58 #

    questa ricetta mi ricorda i nostri studi!

    • Maria Bonaccorso 10 aprile 2014 alle 08:59 #

      Verissimo! Che bei ricordi… 😀

Rispondi a marci Click here to cancel reply.