Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Ragù per arancine

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Costo
    • Medio
    • Difficoltà
    • Media

Il ragù per arancine è un ragù un po’ più asciutto rispetto al solito ragù ed un po’ più denso. Il ragù è di certo il sugo più conosciuto al mondo e di ricette ce ne sono veramente tante. Il nome deriva dal francese “ragouter”, “solleticare il gusto”. Un nome proprio azzeccato! Eppure, nonostante le origini francesi, sono gli italiani che lo hanno reso famoso nel mondo. I due picchi di eccellenza vengono raggiunti con il ragù alla bolognese tipico dell’’Emilia Romagna e con il ragù alla napoletana.

Lasciando da parte queste due prelibatezze, oggi vi dò la ricetta di un ragù un po’’ particolare…: il ragù per le arancine. E’ un ragù simile a quello bolognese con l’’aggiunta di piselli in una versione un po’ più “ristretta” perché, essendo le arancine un cibo di strada, il ragù non deve colare!

Come preparare il ragù le arancine

Prendete un tegame grande versateci dell’’olio d’oliva (fino quasi a coprire il fondo) ed il trito di cipollaLasciate soffriggere lentamente ed intanto pulite le carote ed il sedano, lavateli e tagliateli a piccoli pezzi.

Aggiungeteli al trito di cipolla e lasciate soffriggere il tutto per una decina di minuti a fiamma bassa.

A questo punto aggiungete la carne macinata e fatela rosolare nel tegame.

Con un cucchiaio di legno sbriciolate bene la carne in modo che si amalgami bene al soffritto.

Quando la carne cambia colore (diventando da rossa, bianca) alzate la fiamma e sfumate con il vino bianco.

Una volta sfumato il vino, aggiungete i piselli e mescolate ancora.

A questo punto potete aggiungere la salsa di pomodoro.

*Il ragù per le arancine non è mai troppo rosso anzi il pomodoro quasi non si vede.

E’ adesso il momento di aggiungere del brodo vegetale.

*Io tanto per cambiare ne avevo un bel po’ congelato ed ho usato quello! Male che vada preparatene un po’ facendo bollire per 20 minuti dell’’acqua con carota, cipolla e sedano.

Aggiungete del sale (lo perfezionerete verso la fine), l’’alloro, i chiodi di garofano ed il rosmarino e lasciate sobbollire (o come dicono a Napoli “pippiare”) per un’’oretta a fiamma bassissima.

Quando sarà ben stretto togliete dal fuoco e aggiungete del pepe nero macinato al momento.

Il ragù per le arancine va utilizzato freddo.

 

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 30 Min
calamari ripieni al sugo

Calamari ripieni al sugo

Oggi vi do una ricetta super sfiziosa: i calamari ripieni al...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 20 Min
risotto agli asparagi

Risotto agli asparagi

Oggi prepariamo un bel risotto agli asparagi… il perio...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 180 Min
pasta con fave secche

Pasta con fave secche

Questa pasta con fave secche asciutta è venuta fuori per pu...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
pasta con tonno e pomodoro

Pasta con tonno e pomodoro

Questo bel piatto di pasta con tonno e pomodoro l’ho prepa...

  • Porzioni : 4
  • Tempo di Cottura : 30 Min
frittata di peperoni

Frittata di peperoni

Questa frittata di peperoni al forno è stata l’altra rice...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 20 Min
pasta con crema di peperoni

Pasta con crema di peperoni

Questa pasta con crema di peperoni è stata il mio pranzo di...

Nessun commento.

Lascia una risposta