Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Spaghetti alle vongole

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • 2
    • Costo
    • Medio
    • Difficoltà
    • Media

Credo che la ricetta degli spaghetti alle vongole sia una delle ricette più nazional popolari d’Italia! Per quanto riguarda il titolo ero indecisa se scrivere “spaghetti alle vongole” o “pasta con le vongole”… poi mi son detta: “Esiste forse un altro tipo di pasta oltre gli spaghetti con cui si possa realizzare questa ricetta?” Spaghetti e vongole è un matrimonio perfetto!

C’è anche chi prepara le linguine con le vongole ma io preferisco in assoluto gli spaghetti!

Per quanto riguarda il segreto di un buon piatto di spaghetti alle vongole sta tutto nelle vongole che devono essere delle “signore vongole”

e nel far sì che il sughetto delle vongole si leghi “cremosamente” agli spaghetti!

Nella ricetta degli spaghetti alle vongole così come in tutti i piatti semplici sono i dettagli che fanno la differenza!


Procedimento per preparare gli spaghetti alle vongole

Preparazione vongole.

 In genere io compro delle vongole già spurgate dalla sabbia.

Se questo non fosse avvenuto è necessario tenere le vongole a bagno in acqua e sale per almeno 5/6 ore.

Se le vongole sono già spurgate possiamo semplicemente sciacquarle sotto l’acqua, metterle in una casseruola dal fondo capiente, coprirle con un coperchio e a fiamma media aspettare che si aprano.

Quando tutte le vongole si saranno aperte, spegnete il fuoco e cominciate a sgusciarle tenendo la parte le più belle nel guscio per decorare i piatti.

Quando togliete le vongole dal guscio fate attenzione perché a volte ce ne possono essere alcune con della sabbia dentro. Ne basta una per rovinare tutto!

Terminata questa operazione, filtrate il brodo delle vongole con l’aiuto di un colino foderato con un tovagliolo di cotone.

Mettete sul fuoco la pentola con l’acqua per la pasta e quando bolle buttate giù gli spaghetti.

Intanto in una padella capiente oppure in una casseruola mettete a soffriggere lo spicchio d’’aglio intero nell’’olio d’oliva (a me piace che ci sia solo l’aroma dell’’aglio) e quando l’aglio comincia a soffriggere aggiungete il brodo delle vongole filtrato.

Aggiungete un pezzetto di scorza di limone e le vongole sgusciate.

Versate il vino bianco e lasciate sfumare.

Con un mestolo prendete la schiumetta bianca che si forma nella pentola dove state cucinando gli spaghetti e versatela nella casseruola con le vongole.

Quando mancheranno 4 minuti alla fine della cottura degli spaghetti, trasferite gli spaghetti nella casseruola, aumentate la fiamma e cominciate a mantecare la pasta con movimenti che vanno dal basso verso l’alto.

Se è il caso aggiungete ancora un filo d’olio e dell’’acqua di cottura. Noterete che il brodetto da liquido inizierà a diventare cremoso.

Quando gli spaghetti saranno cotti, servite su dei piatti da portata.

Decorate gli spaghetti con le vongole con il guscio (che avrete tenuto in caldo).

Aggiungete il trito di prezzemolo fresco e del pepe nero macinato al momento.

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

Filtrare il brodo delle vongole

Come filtrare il brodo delle vongole Filtrare il brodo delle...

  • Tempo di Cottura : 10 Min
gnocchi_viola_alle_vongole

Gnocchi viola alle vongole

Oggi vi propongo gnocchi viola alle vongole, un abbinament...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
spaghetti_con_vongole_e_bottarga

Spaghetti vongole e bottarga

Gli spaghetti vongole e bottarga sono un primo piatto semp...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
sauté di vongole

Sautè di vongole

La ricetta del sautè di vongole è un’’altra di quel...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
spaghetti alle vongole con pomodoro

Spaghetti alle vongole con pomodoro

La ricetta degli spaghetti alle vongole e pomodoro è la var...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
orecchiette_baccala_e_vongole

Orecchiette con baccalà e vongole

La ricetta di oggi, orecchiette baccalà e vongole è un abb...

Nessun commento.

Lascia un commento