Sugo di pomodoro

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Costo
    • Basso
    • Difficoltà
    • Bassa

Il sugo di pomodoro è di certo il sugo più conosciuto al mondo! Pomodoro, olio d’oliva e basilico hanno fatto di questa ricetta un vera e propria eccellenza tutta italiana. Preparare il sugo di pomodoro, la passata, per intenderci, o la salsa, come dicono i siciliani, è un gioco da ragazzi. Per prima cosa, bisogna sempre scegliere dei buoni pomodori, dolci e con poca acqua. I pomodori vanno poi sbollentati un paio di minuti in acqua bollente ed in  seguito passati nel passa-verdure. La passata di pomodoro così ottenuta viene poi cotta con olio, aglio e basilico. Per chi vuole evitarsi la fatica di passare il pomodoro fresco, esistono in commercio delle passate, alcune molto buone devo dire, altre pessime, con le quali poter preparare un ottimo sugo di pomodoro.

Andiamo a vedere come!


Come preparare il sugo di pomodoro

Per prima cosa scegliete dei buoni pomodori maturi ma sodi, dolci e con poca acqua. Ultimamente io preferisco i pomodori piccadilly, quelli piccolini leggermente allungati… devo dire che sono dolci ed hanno poca acqua.

pomodory_piccadilly

Lavate i pomodori e sbollentateli per un paio di minuti in acqua bollente.

Scolate i pomodori e metteteli nel passa-verdure ottenendo una passata di pomodoro liscia.

passare_pomodori

Come vi dicevo prima, se volete eviravi questa fase, potete comprare delle passate di pomodoro già pronte… in genere, le scelgo in base al colore… diffidate delle passate troppo rosse!

Prendete una casseruola, versateci un filo d’olio d’oliva e aggiungete uno spicchio d’aglioNon appena l’aglio comincia a soffriggere, aggiungete la passata di pomodoro.

cuocere_passata_pomodoro

Se usate la passata in bottiglia, sciacquate la bottiglia con 3 dita d’acqua ed aggiungetela alla passata. Salate, aggiungete qualche foglia di basilico, coprite e lasciate cuocere per una decina di minuti, fin quando il sugo di pomodoro non si sarà addensato.

sugo_di_pomodoro_cottura

A cottura ultimata, aggiungete una macinata di pepe nero e del trito di basilico fresco.

Il vostro sugo di pomodoro è pronto e potrete realizzarvi tantissime ricette, delle deliziose polpette di manzo e di melanzane, un buon piatto di pasta alla norma, delle pizzette… insomma, il sugo di pomodoro è veramente super versatile!

sugo_di_pomodoro_passata

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 3
  • Tempo di Cottura : 20 Min
conchiglioni ripieni di melanzane

Conchiglioni ripieni di melanzane

Come ricetta della domenica ho preparato dei conchiglioni ri...

Pasta con pomodoro e ricotta salata

La pasta con pomodoro e ricotta salata è un altro dei capis...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 30 Min
pasta sugo pomodoro e feta

Pasta con sugo di pomodoro e feta

La pasta con sugo di pomodoro e feta è una semplice idea pe...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 20 Min

Pasta con pomodoro fresco e ricotta

La pasta con pomodoro fresco e ricotta è, anch’essa, un...

  • Porzioni : 4
  • Tempo di Cottura : 30 Min

Polpette al sugo

Le polpette al sugo sono un classico della cucina popolare...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
sugo di pomodoro fresco

Sugo di pomodoro fresco

Il sugo di pomodoro fresco è la mia grande passione, adoro ...

2 Risposte a Sugo di pomodoro

  1. Marthina 2 settembre 2017 alle 08:58 #

    Ma non ho capito, ai pomodori in cottura hai aggiunto anche la cipolla?almeno così mi sembra di vedere nel passaverdure… Sei solita “appezzottare” le foto di varie preparazioni, come gli anelletti al forno nel cui ragù hai messo i piselli e che nella preparazione finale…puff! spariti… Ma così diventi poco credibile e chi è alle prime armi finisce per sbagliare!!!

    • Maria Bonaccorso 3 settembre 2017 alle 08:09 #

      Ciao Monica, sinceramente non capisco di cosa parli. Nelle foto del sugo non c’è cipolla e non viene neanche nominata nel testo. Nella ricetta degli anelletti al ragù i piselli sono citati e visibili in foto… quindi, scusa ma non capisco di cosa parli…

Lascia un commento