Tartare di tonno

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Costo
    • Medio
    • Difficoltà
    • Bassa

La tartare di tonno è un piatto veramente prelibato, del tonno crudo tagliato al coltello e insaporito con olio extra vergine d’oliva, sale, pepe e succo di limone.

Per preparare un’ottima tartare di tonno dovete scegliere il filetto del tonno, la parte più magra e più “pulita” del tonno. La riconoscete dal colore rosso intenso senza nervature.

In genere, divido le fette di tonno in 2 parti, il filetto lo tengo da parte per mangiarlo a crudo e la parte più grassa la uso per fare la pasta con ragù di tonno o un secondo.

Io trovo che la tartare di tonno sia un piatto delicato ed elegante… ne vado matta!

Leggi anche la ricetta del Tonno fresco marinato

NOTA: per mangiare il tonno rosso crudo è importante che sia stato abbattuto in precedenza. Nel caso in cui non ne siate sicuri oppure non lo è stato, mettetelo in freezer per 96 ore prima di consumarlo.


Ecco come preparare la tartare di tonno, un piatto semplice e raffinato a base di tonno crudo…

Come fare la tartare di tonno

Il termine “tartare” può essere applicato sia alla carne che al pesce e fa’ riferimento ad una preparazione a crudo.

Per fare la tartare di tonno scegliete il filetto, magro e privo di filamenti.

Con un coltello affilato affettate sottilmente il tonno e poi tagliatelo nel senso contrario.

Più il taglio è sottile più sarà buona la tartare!

tagliare tonno per tartare

Mettete la tartare in una ciotola ed insaporite con sale, pepe nero e olio extra vergine d’oliva.

Aggiungete anche scorza di limone grattugiata e trito di timo.

Se volete, potete aggiungere anche uno spicchio d’aglio schiacciato da togliere alla fine.

insaporire tonno

Mescolate la tartare e lasciatela insaporire fuori dal frigo per 30 minuti circa mescolando di tanto in tanto.

Trascorso questo tempo, togliete l’aglio e aggiungete del succo di limone.

Mescolate e servite.

NOTA: tenete conto che non appena aggiungete il succo di limone comincerà la macerazione del tonno e comincerà a cambiare colore.

tartare di tonno

Servite la tartare di tonno nei piatti dandole la forma che più vi piace.

Aggiungete ancora qualche goccia d’olio d’oliva e del pepe nero.

Io ho aggiunto dei granelli di sale di Maldon e qualche cappero i Pantelleria.

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 20 Min
pasta con ragu di tonno

Pasta con ragù di tonno

La pasta con ragù di tonno fresco è perfetta da preparare...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
pasta con zucchine e tonno

Pasta con zucchine e tonno

La pasta con zucchine e tonno è un semplice primo piatto pr...

  • Porzioni : 4
  • Tempo di Cottura : 30 Min
tonno_imbottito_e_orzo_perlato

Tonno imbottito e orzo perlato

Qualche giorno fa’ ho preparato il tonno imbottito alla s...

  • Porzioni : 2
tartare_gamberi

Tartare di gamberi

La tartare di gamberi è un antipasto veramente irresistib...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
pasta con tonno fresco in bianco

Pasta con tonno fresco

La pasta con tonno fresco in bianco è una valida alternat...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min

Tagliata di tonno al sesamo

La tagliata di tonno al sesamo si inserisce perfettamente in...

Nessun commento.

Lascia un commento