Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Tartufi piccanti

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Porzioni
    • 30-40 tartufi
    • Costo
    • Basso
    • Difficoltà
    • Bassa

A mio avviso i tartufi di cioccolato sono dei cioccolatini veramente eccezionali. Adoro la loro scioglievolezza che avvolge il palato e il retrogusto che lasciano in bocca. I tartufi di cioccolato ve li ho proposti anche l’anno scorso in questo periodo perché sono convinta che siano dei cioccolati perfetti per le feste! Quest’anno, vi propongo una variante al peperoncino… niente di più semplice… basta aggiungere un pochino di peperoncino in polvere al cioccolato 😉

Per quanto riguarda il peperoncino, ho utilizzato il peperoncino dell’azienda Peperita (www.peperita.it), un’azienda che ho conosciuto l’anno scorso al Taste di Firenze e che mi ha gentilmente omaggiato un kit di fiale di peperoncino. Devo dire che il regalo è stato molto gradito… vi sono 10 fiale di diverse varietà di peperoncino, tutte profumatissime e con un diverso grado di piccantezza… adoro abbinarli ai miei piatti! 😉

Per i tartufi di cioccolato ho scelto un pochino di peperoncino Habanero Chocolate… vi assicuro che sono una vera e propria prelibatezza!


Come preparare i tartufi di cioccolato piccanti

Tagliate il cioccolato fondente a pezzi.

Mettete la panna liquida in una casseruola e portatela quasi ad ebollizione. Significa che la panna deve essere calda ma non deve bollire altrimenti si straccia.
Togliete dal fuoco ed aggiungete il cioccolato a pezzi mescolando fin quando non si scioglie.
Aggiungete anche 1 cucchiaio di burro, una presa di sale e la scorza grattugiata dell’arancia.
In ultimo aggiungete una spolverata di peperoncino ed assaggiate per verificare se è abbastanza piccante. Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto liscio, dopodiché versate in una ciotolina e mettete in frigo per almeno un paio d’ore o una notte intera.

preparare-tartufi
Quando il cioccolato si sarà addensato potete realizzare i tartufi.

realizzare-tartufi-cioccolato
Con un cucchiaino raschiate il cioccolato fino ad ottenere un mucchietto di cioccolato che depositerete su un piatto.
Una volta realizzati tanti mucchietti di cioccolato, date loro una forma tondeggiante con il palmo delle mani.

Questa operazione deve essere velocissima perché il calore delle mani fa’ sciogliere il cioccolato.

I tartufi devono essere “irregolari” perché devono ricordare le forme svariate dei veri tartufi!

Infine, rotolate le palline di cioccolato nel cacao amaro in polvere.

rotolare-nel-cacao

Conservate i tartufi di cioccolato piccante in frigo fino al momento di servire.

Potete mettere ogni tartufo in un piccolo pirottino oppure servirli in delle ciotoline come ho fatto io!

tartufi-di-cioccolato

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 6
  • Tempo di Cottura : 5 Min
panna cotta cioccolato e arancia

Panna cotta cioccolato e arancia

La panna cotta cioccolato e arancia è una variante della pa...

  • Porzioni : 6
  • Tempo di Cottura : 5 Min
panna cotta al cioccolato

Panna cotta al cioccolato

Oggi vi propongo un’altra ricetta per preparare la panna c...

  • Porzioni : per 15 cioccolatini circa
cioccolatini al cocco

Cioccolatini al cocco

I cioccolatini al cocco sono dei cioccolatini buonissimi e f...

  • Porzioni : 6 porzioni o per farcire una torta di 22 cm di diametro
mousse al cioccolato fondente

Mousse al cioccolato fondente

La mousse al cioccolato è un dolce al cucchiaio dalla consi...

  • Porzioni : per 30 tartufi circa
tartufi di cioccolato

Tartufi di cioccolato

I tartufi di cioccolato sono dei cioccolatini deliziosi e fa...

  • Porzioni : 10-12
  • Tempo di Cottura : 20 Min
muffin al cioccolato

Muffins al cioccolato

Ed eccomi qua con una ricetta molto popolare: muffin al cioc...

2 Risposte a Tartufi piccanti

  1. sara 22 gennaio 2013 alle 14:44 #

    ciao, oggi ho provato a fare questi tartufini! il sapore è buonissimo però mi è successa una cosa strana: mentre scioglievo il cioccolato nella panna calda, la consistenza è rimasta poco liscia e compatta…e quando ho messo il burro è come se rimanesse separato.
    infatti nel figo c’era una patina gialla (credo fosse il burro) in superficie…che ho poi tolto. ho fatto i tartufini col cioccolato indurito. il gusto ripeto era buono. cosa ho sbagliato?
    grazie mille

    p.s. se sciogliessi il cioccolato a bagnomaria e poi unissi la panna? si straccerebbe?

  2. maria 23 gennaio 2013 alle 08:42 #

    Secondo me hai sbagliato la temperatura. Quando riscaldi la panna la fiamma deve essere bassa… la panna deve surriscaldarsi lentamente ed intanto il cioccolato deve sciogliersi. Non appena la panna è calda (non deve arrivare a bollire) va tolta dal fuoco… anche se il cioccolato non si è sciolto completamente, finirà di farlo nel giro di poco!
    Riprova e fammi sapere! 😀

Lascia un commento