Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Torta con pere e amaretti

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • per uno stampo di 26 cm
    • Costo
    • Medio
    • Difficoltà
    • Bassa

Questa torta con pere e amaretti è un remake della ricetta della torta con pesche e amaretti che ho preparato l’’anno scorso. Ho tenuto l’’idea dell’’abbinamento frutta-amaretti ma ho utilizzato un impasto di torta un po’’ diverso e poi ho aggiunto la maggior parte degli amaretti sulla torta per far sì che si formasse una spessa crosticina…… l’’esperimento è riuscito benissimo!

La torta di pere ed amaretti non è soltanto veloce e facile da fare ma le pere con il loro succo le conferiscono morbidezza e gli amaretti la rendono croccante in superficie… ha avuto un successone!

E’ una di quelle torte “non bella da vedere” ma “buonissima da mangiare”!

Come preparare la torta con pere e amaretti

Per prima cosa tagliate le pere a quarti, sbucciatele, pulitele del torsolo ed irroratele con del succo di limone. Tenetele da parte.

In una terrina lavorate con le fruste elettriche lo zucchero con il burro morbido sino ad ottenere una crema spumosa (un paio di minuti).

Aggiungete i tuorli uno alla volta e continuate a lavorare.

Sempre continuando a lavorare aggiungete la farina setacciata ed il lievito alternando con il latte.

In un sacchetto sbriciolate a mano gli amaretti. Basterà esercitare un po’’ di pressione con la mano per sbriciolarsi, non devo ridursi in polvere!

Aggiungete la metà degli amaretti all’’impasto.

Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale ed incorporateli all’’impasto.

Versate l’’impasto in una teglia imburrata ed infarinata e disponetevi le fette di pera a raggiera.

Ricoprite il tutto con gli amaretti restanti ed infornate per 30-35 minuti.

Il forno deve essere preriscaldato a 180 C se elettrico, a 160 C se a gas.

La torta di pere ed amaretti sarà pronta quando infilzando con un stuzzicadenti al centro ne uscirà asciutto.

Per togliere la torta di pere ed amaretti dalla teglia aspettate che sia fredda perché il succo delle pere tende a renderla morbida.

Vi assicuro che è una vera prelibatezza!

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 8
  • Tempo di Cottura : 10 Min
crocchette di patate

Crocchette di patate filanti

La ricetta di oggi sono delle crocchette di patate filanti, ...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 30 Min
calamari ripieni al sugo

Calamari ripieni al sugo

Oggi vi do una ricetta super sfiziosa: i calamari ripieni al...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 20 Min
risotto agli asparagi

Risotto agli asparagi

Oggi prepariamo un bel risotto agli asparagi… il perio...

  • Porzioni : 60
  • Tempo di Cottura : 15 Min
biscotti con farina di riso diamantini

Biscotti con farina di riso: diamantini

Questi biscotti con farina di riso vengono chiamati diamanti...

  • Porzioni : 8
  • Tempo di Cottura : 5 Min
rotolini di pancarre fritti

Rotolini di pancarrè fritti

Questi rotolini di pancarrè fritti li ho visti ovunque e in...

  • Porzioni : 10
  • Tempo di Cottura : 5 Min
frittelle di finocchietto selvatico

Frittelle di finocchietto

La ricetta di oggi è una bomba: frittelle di finocchietto s...

3 Risposte a Torta con pere e amaretti

  1. Martina 18 novembre 2011 alle 18:47 #

    Buonissima! Non ho mai troppo tempo per provare le tue ricette, ma quelle poche volte che le ho messe in pratica sono state un successo!

  2. Eva 16 gennaio 2012 alle 16:25 #

    Ciao Maria, ho scoperto l’esistenza del tuo blog da pochissimo e ovviamente partendo dalla sezione dolci.. Questa torta e quella al limone mi ispirano un sacco, le proverò sicuramente e ti farò sapere 😉 E poi le tue descrizioni sono così invitanti che…tra le tue parole e la mia fame 24h su 24…mi verrebbe voglia di mettermi all’opera all’istante!!!!!

  3. maria 17 gennaio 2012 alle 07:27 #

    Ciao Eva! Ti assicuro che quella al limone di Salvatore de Riso è la fine del mondo! Felice delle tue impressioni e ansiosa di saperti all’opera 😀

Lascia una risposta