Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Torta paradiso di Salvatore De Riso

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • tortiera 26 cm diametro
    • Costo
    • Basso
    • Difficoltà
    • Media

La ricetta della torta paradiso è un’altra di quelle ricette di dolci presa dal libro di Salvatore De Riso>, un altro capolavoro! In realtà volevo farne un’altra che si chiama “Riso in paradiso” ma mi mancavano alcuni ingredienti… così ne ho realizzato soltanto una parte facendo la classica torta paradiso. 

Ideale per la prima colazione o per uno spuntino pomeridiano, la torta paradiso può anche essere arricchita guarnendola con della panna montata e del miele… una versione un po’ più elegante!

P.S.: adoro realizzare le ricette di Salvatore De Riso perché insegnano le tecniche che stanno alla base della pasticceria e danno tanta ma tanta soddisfazione!


Come preparare la torta paradiso di Salvatore De Riso

In un contenitore montate il burro (a temperatura ambiente), lo zucchero a velo, il sale, i semi del baccello di vaniglia, e il limoncello con le fruste elettriche per 8 minuti.

In un altro contenitore montate a schiuma (sempre con le fruste elettriche) le uova, i tuorli e lo zucchero. Il composto rimarrà liquido ma si formerà un po’ di schiuma in superficie.

In un altro contenitore setacciate la farina, la fecola ed il lievito.

Unite le uova e lo zucchero schiumati al burro montato con le uova. Unitelo pian piano continuando ad utilizzare le fruste elettriche a bassa velocità.

Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo unite la farina, la fecola ed il lievito al composto amalgamando il tutto con un cucchiaio di legno.

Quando avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo, versta in una teglia (26 cm) ben imburrata ed infarinata e mettete in forno preriscaldato a 170 C (nel mio forno a gas 150 C), ripiano medio del forno, per 45 minuti circa.

Trascorso questo tempo verificate la cottura introducendo uno stuzzicadenti al centro della torta, se esce asciutto la torta è pronta.

N.B.: vi ricordo che è fondamentale non aprire il forno per i primi 30 minuti altrimenti interromperete la lievitazione!

Quando la torta paradiso si sarà raffreddata, toglietela dalla teglia, raschiate delicatamente la pellicina che si è formata sopra e cospargete di zucchero a velo.

Io ne ho farcite due porzioni con della panna montata. Ho tagliato la torta con un coppapasta tondo. L’ho tagliata a metà, l’ho farcita con della panna montata e l’ho cosparsa con del miele di cardo (dal retrogusto leggermente amaro).

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : stampo a cerniera 24-26 cm
  • Tempo di Cottura : 50 Min
torta caprese

Torta Caprese

La torta caprese prende il nome dalla sua località d’...

  • Porzioni : per uno stampo di 26 cm
  • Tempo di Cottura : 30 Min
torta pere e amaretti

Torta con pere e amaretti

Questa torta con pere e amaretti è un remake della ricetta ...

  • Porzioni : per una tortiera di 26 cm di diametro
  • Tempo di Cottura : 30 Min
torta con ricotta e cioccolato fondente

Torta con ricotta e cioccolato fondente

La torta con ricotta e cioccolato fondente è una torta faci...

  • Tempo di Cottura : 35 Min
pan di spagna senza lievito

Pan di Spagna

La ricetta del Pan di Spagna costituisce la base di preparaz...

  • Porzioni : per una tortiera di 26 cm di diametro
  • Tempo di Cottura : 40 Min
torta pesche e amaretti

Torta con pesche e amaretti

Era da un paio di settimane che volevo provare questa torta ...

  • Porzioni : per una tortiera di 26 cm di diametro
  • Tempo di Cottura : 50 Min
torta_al_limone

Torta al limone

La ricetta della torta al limone che vi do’ oggi è una ric...

5 Risposte a Torta paradiso di Salvatore De Riso

  1. clara 19 settembre 2012 alle 10:29 #

    ho assaggiato una torta che mi hanno detto essere di de riso con il liquore strega mi potreste dire dove trovo la ricetta di questa torta alla strega? grazie le torte di de riso mi fanno impazzire

  2. maria 19 settembre 2012 alle 12:16 #

    Ciao Clara, purtroppo al momento non ho a portata di mano i due libri che ho di Salvatore De Riso. Non appena li recupero ti faccio sapere.
    A presto, Maria
    P.S.: i dolci di De Riso sono strepitosi! 😉

  3. loredana 6 marzo 2013 alle 20:00 #

    e’ meravigliosa!!!!!

  4. ale 17 aprile 2013 alle 08:23 #

    a guardare la foto l’impasto non è proprio liscio e omogeneo…
    capita spesso anche a me, da cosa pensi che dipenda?

  5. maria 17 aprile 2013 alle 08:33 #

    Ciao Ale, ti assicuro che l’impasto è proprio come doveva essere 😉 … per liscio ed omogeneo si intende che non devono esserci “grumi”.
    Un abbraccio e a presto!
    Maria

Lascia un commento