Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Vellutata di patate

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • 2
    • Costo
    • Basso
    • Difficoltà
    • Bassa

La vellutata di patate è una delle vellutate più tradizionali da preparare: un leggero soffritto di porro o cipolla, delle patate, un po’ di brodo vegetale oppure del latte e il gioco è fatto!

Io l’ho preparata qualche giorno fa’ dopo tanto tempo che non la preparavo. Ma quel giorno, essendo in vena creativa, ho deciso di dare un tocco di colore alla mia vellutata con una crema di barbabietole.

Vi ho già detto quanto mi piace il colore di questo ortaggio, no? E dunque, ho saltato in padella un pezzetto di barbabietola pre-cotta e poi l’ho frullata realizzando un piccolo decoro sulla vellutata di patate. Indipendentemente dal risultato cromatico, devo dire che anche il gusto era veramente molto buono… approvata!

Naturalmente, se non vi piacciono le barbabietole ma vi piace l’idea, potete realizzare qualcosa di simile con delle carote per esempio o con qualche altro ingrediente dal colore che vi piace. Buon divertimento! 😀

Leggi anche la ricetta della Vellutata di zucchine e patate


Pronti per preparare la vellutata di patate? Avete deciso se prepararla PURA oppure se aggiungere zucchine, carote, funghi, porri o altro?

Io l’ho preparata solo con patate e porri ma poi non resistito all’idea di decorarla e insaporirla con della crema di barbabietole! 😉

Come fare la vellutata di patate

Pulite il porro o la cipolla e affettate finemente.

Prendete una casseruola, aggiungete un giro d’olio d’oliva e i porri. Lasciate soffriggere a fuoco basso fino a quando non appassisce.

Se volete, potete aggiungere un rametto di rosmarino e qualche foglia di salvia al soffritto per profumarlo un po’.

Intanto pelate e lavate le patate, tagliatele a pezzetti (io le ho fatte un po’ troppo grandi) ed aggiungetele al soffritto.

Salate ed aggiungete qualche mestolo di brodo vegetale caldo.

Nel caso in cui non abbiate del brodo a disposizione potete utilizzare dell’acqua calda.

soffriggere porro e aggiungere patate

Lasciate cuocere le patate a fiamma bassa per una ventina di minuti, fin quando non saranno cotte.

Se volete aggiungere la purea di barbabietole, fate saltare mezza barbabietola pre-cotta e tagliata a pezzetti in un pochino d’olio con dell’aglio e poi frullatela con il mixer.

rosolare barbabietole

Quando le patate saranno cotte frullate con il mixer e se la vellutata risulta troppo densa aggiungete un pochino di latte tiepido (se non volete utilizzare del latte aggiungete semplicemente dell’acqua calda).

Servite la vellutata di patate in un piatto e versate un cucchiaio di crema di barbabietole al centro.

Poi, con uno stuzzicadenti realizzate dei raggi come se stesse realizzando un sole.

frullare patate con mixer ad immersione

Aggiungete un filo d’olio, una macinata di pepe nero e un trito di timo fresco.

Vi assicuro che mangerete un piatto povero ma di tutto rispetto.

vellutata di patate

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 15 Min
vellutata-di-zucchine-e-patate

Vellutata di zucchine e patate

La vellutata di zucchine e patate è un piatto molto semplic...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
vellutata-di-barbabietole

Vellutata di barbabietole

La vellutata di barbabietole è un altro di quei piatti c...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
vellutata-di-patate-viola

Vellutata di patate viola

La vellutata di patate viola è la prima ricetta che ho pr...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 15 Min
vellutata-di-funghi-ricetta

Vellutata di funghi

La vellutata di funghi che vi propongo oggi è una banalis...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 10 Min
vellutata-zucca-e-patate

Vellutata di zucca patate e curcuma

Oggi vi propongo una vellutata di zucca patate e curcuma p...

  • Porzioni : 2
  • Tempo di Cottura : 20 Min
vellutata-di-zucca

Vellutata di zucca

La vellutata di zucca è l’ultima ricetta che ho pre...

Nessun commento.

Lascia un commento