Marmellata di carote e zenzero

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • 2 vasetti
    • Costo
    • Basso
    • Difficoltà
    • Bassa

La ricetta della marmellata di carote e zenzero di oggi è una vera chicca, una di quelle confetture che non trovate in giro e che, se volete provarla, dovete prepararla a casa vostra! 😀 La marmellata di carote ce l’avevo in programma da un paio di settimane perché mi incuriosiva veramente tanto ma, mentre la stavo preparando, ho adocchiato un bel pezzo di zenzero comprato qualche giorno prima e proprio non ho resistito all’idea di profumare questa marmellata con dello zenzero.

Che dire? La marmellata di carote è una marmellata particolarissima, molto diversa dalle altre marmellate, densa e molto saporita. Per quanto riguarda questa versione allo zenzero, è molto più adatta ad accompagnare formaggi freschi e stagionati, ricottine, yogurt o per guarnire delle cheesecake che da spalmare sulle fette biscottate. Io, credo la userò, anche per prepararci delle tortine… Insomma, se a casa avete delle carote, provate assolutamente questa ricetta!


Come preparare la marmellata di carote e zenzero

Prima di cominciare la preparazione della marmellata di carote, ricordatevi di lavare e sterilizzare i barattoli.

Pelate le carote e spuntatele. Grattugiate le carote nel robot da cucina oppure con una semplice grattugia.

pelare_e_grattugiare_carote

Raccogliete la polpa grattugiata delle carote in una ciottolo ed aggiungete il succo di un limone (o di 2 limoni, se preferite), lo zucchero ed una grattugiata di zenzero.

aggiungere_limone_zucchero_e_zenzero

Per quanto riguarda lo zenzero, se non sapete come usarlo… tagliate un pezzetto di zenzero fresco, pelatelo e, con una grattugia molto sottile, grattugiatelo. Raccogliete il succo grattugiato dello zenzero con un cucchiaino ed aggiungetelo alle carote.

pelare_e_grattugiare_zenzero

Mettete l’intero contenuto in una pentola e mettetela sul fuoco e lasciatela sobbollire a fiamma bassa.

A differenza delle altre marmellate, la marmellata di carote, avendo poca acqua, ha dei tempi di cottura un po’ più veloci. La mia, ad esempio, era già pronta dopo 15 minuti. In ogni caso, i tempi di cottura dipendo anche dal tipo di carota e dal loro grado di maturazione.

cuocere_marmellata_di_carote

Invasate la marmellata di carote e zenzero nei vasetti sterilizzati facendo arrivare il contenuto fino al primo giro di collo. Chiudete con i tappi e capovolgete i barattoli.

invasare_marmellata

Lasciate raffreddare la marmellata di carote nei vasetti capovolti. Una volta fredda, conservate in un luogo fresco.

marmellata_di_carote_ricetta

La marmellata di carote migliora dopo un paio di giorni dalla sua preparazione anche se io l’ho assaggiata appena fatta e posso dirvi che è deliziosa!

marmellata_di_carote_e_zenzero

Se volete saperne di più sullo Zenzero


Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…

Altre ricette con: , , ,


Ricette Correlate

  • Porzioni : 2 pz
  • Tempo di Cottura : 30 Min
marmellata di fichi bimby

Marmellata di fichi Bimby

La marmellata di fichi è una confettura molto particolare d...

  • Porzioni : 2 pz
  • Tempo di Cottura : 40 Min

Marmellata di fragole

La marmellata di fragole è una delle prime confetture che h...

  • Porzioni : 4 pz
  • Tempo di Cottura : 30 Min
marmellata di pere bimby

Marmellata di pere Bimby

La marmellata di pere è una marmellata molto semplice e buo...

  • Porzioni : 2 pz
  • Tempo di Cottura : 45 Min
marmellata di fragole bimby

Marmellata di fragole Bimby

La marmellata di fragole fatta in casa è una confettura mol...

  • Porzioni : 2 pz
  • Tempo di Cottura : 30 Min
confettura di pere e zenzero

Confettura di pere e zenzero

La confettura di pere e zenzero è davvero una marmellata mo...

  • Porzioni : 3 barattoli medi
  • Tempo di Cottura : 30 Min
marmellata di arance

Marmellata di arance

La marmellata di arance è senza ombra di dubbi una delle ...

2 Risposte a Marmellata di carote e zenzero

  1. Paola 27 novembre 2016 alle 00:20 #

    Ottima ricetta! È buonissima! Però è diventata troppo collosa e si attacca ai denti… Può darsi che l’abbia cotta per troppo tempo?

    • Maria Bonaccorso 28 novembre 2016 alle 08:31 #

      Assolutamente sì, se è collosa è perché l’hai fatta cuocere troppo. Ti consiglio, ti cominciare a fare la prova del piattino dopo 20 minuti circa, così non incappi in questo errore 😉 Cmq, tranquilla, succede le prime volte poi diventi bravissima! 😀

Lascia un commento