Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Casatiello napoletano

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • teglia 26 cm diametro
    • Costo
    • Medio
    • Difficoltà
    • Media

Il casatiello napoletano è una torta rustica farcita di salumi che viene preparata nel periodo pasquale. Per chi non lo avesse mai provato, il castello è una sorta di ciambella di pane farcita con pezzetti di formaggi vari e salame e decorato con delle uova che vengono apposte in superficie. Preparare il castello non è per niente difficile, bisogna soltanto avere un po’ di pazienza per la lievitazione (3 ore circa). 

Visto che io, il casatiello, l’ho sempre mangiato in quel di Napoli ma non lo avevo mai preparato, ho cercato in giro qualche ricetta attendibile e poi ne ho mischiate due. Il risultato? Secondo me, molto buono e soprattutto molto fedele a quello che ho sempre mangiato. Oltre che come ricetta di Pasqua, il castello napoletano è indicato per la pasquetta come torta rustica da asporto! 😉


Procedimento per preparare il casatiello napoletano

Nel mixer mettete la farina 00 e quella manitoba setacciate. Aggiungete lo strutto e fate lavorare fin quando lo strutto non si sarà sbriciolato nella farina.
Mettete il lievito in una ciotolina con un pizzico di zucchero ed un pochino d’acqua e lasciatevelo qualche minuto. Non appena comincia a fare le bolle aggiungetelo alla farina. Fate lavorare il robot ed aggiungete l’acqua a filo.
Mettete l’impasto su una spianatoia, aggiungete il sale, il pepe nero ed il pecorino e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

impasto-casatiello
Mettete l’impasto in una ciotola ricoperta di un canovaccio e cosparso di farina e lasciate lievitare per un’ora circa.
Intanto tagliate a pezzetti i formaggi ed il salame e teneteli da parte.

lievitazione-casatiello
Una volta trascorso il tempo di lievitazione stendete l’impasto con il matterello dandogli una forma stretta e lunga. La sfoglia deve essere tanto lunga tanto da riempire tutta la teglia.
*Tenete un pochino di impasto da parte per le striscioline per bloccare le uova.

Una volta allargato l’impasto cospargetelo con i salumi tagliati a pezzetti e con il pecorino grattugiato.

condire-casatiello
Avvolgete il castello dal lato più lungo, dopodiché mettetelo all’interno di una teglia unta con dell’olio. La teglia adatta è la teglia per la ciambella ma siccome la mia non era “prendibile” mi sono ingegnata mettendo al centro le canne dei cannoli 🙂 non bisogna mai arrendersi!!! 😀

Prendete le uova, lavatele, asciugatele e disponetele sul castello pressando un po’. Con l’impasto tenuto da parte realizzate delle striscioline per bloccare le uova.

 

Spennellate il casatiello con dell’olio d’oliva e lasciate lievitare per 2 ore circa.
Infornate a 200 C per 10 minuti, poi abbassate la temperatua a 180 C e lasciate cucinare per altri 50 minuti, fin quando non sarà dorato in superficie.

 

mettere-casatiello-nella-teglia
Sfornate e lasciate intiepidire.

casatiello
Il casatiello napoletano può essere mangiato appena tiepido ma da’ il suo meglio freddo e addirittura il giorno dopo.

casatiello-napoletano

 

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Tempo di Cottura : 20 Min
danubio salato

Danubio salato

Come vi avevo promesso eccovi il danubio salato, una torta s...

  • Porzioni : 10-12 panini
  • Tempo di Cottura : 25 Min
panini_ai_salumi

Panini ai salumi

Questi panini ai salumi li ho preparati l’altra sera per...

  • Porzioni : teglia 35x30
  • Tempo di Cottura : 15 Min
focaccia alla genovese

Focaccia alla genovese

La focaccia alla genovese è una tipica ricetta ligure, u...

  • Tempo di Cottura : 30 Min
rose di pane alle olive

Rose di pane alle olive

Queste rose di pane le ho preparate con il pate’ di ol...

  • Tempo di Cottura : 60 Min
pane con farina integrale

Pane integrale

Questo pane integrale l’ho preparato l’altro gio...

Pizza Margherita

Pizza, il nome che ci rende famosi nel mondo! E già, perch...

Nessun commento.

Lascia un commento