Mozzarella in carrozza

La ricetta della mozzarella in carrozza è un classico della cucina italiana. E’ un piatto semplice, gustoso e sa sempre un po’’ di “sfizio”. Sarà perché la ricetta della mozzarella in carrozza abbina due cose buonissime quali la mozzarella e la frittura? Credo proprio di sì!

Questa mozzarella in carrozza l’ho preparata due giorni fa’’ a pranzo. Avevo della mozzarella non più freschissima, ideale per la ricetta della mozzarella in carrozza, in quanto non è troppo acquosa, e del pane del giorno prima. Se solo ripenso alla bontà di questo piatto mi viene già l’’acquolina!!!!!

Procedimento

Mozzarella in carrozza

Tagliate la mozzarella a fette.

Nel caso in cui la mozzarella sia molto fresca, fate colare il latte in eccesso.

Tagliate il pane a fette dello stesso spessore della mozzarella. Ritagliate i bordi e fatelo della stessa misura della fetta di mozzarella (in mancanza di pane potete utilizzare delle fette di pancarré).

Chiudete ogni fetta di mozzarella tra due fette di pane.

Prendete due piattini. In uno mettete dell’’acqua, nell’’altro della farina.

Passate i bordi dei “paninetti” prima nell’’acqua e poi nella farina. Servirà a sigillare la mozzarella durante la frittura.

Fatto questo, prendete un piatto fondo, sbatteteci un uovo con un po’’ di sale e aggiungete del latte (in genere io aggiungo 2 cucchiai di latte per ogni uovo).

Prendete una padella in ferro, versateci dentro l’’olio d’oliva e quando è caldo prendete ogni “paninetto” passatelo velocemente nell’’uovo con il latte, da un lato e dall’’altro e adagiateli nell’’olio caldo.

Le fette di mozzarella in carrozza vanno girate 2-3 volte nell’’olio caldo fin quando non si presentano dorate in superficie. L’’olio deve essere caldo ma non troppo in quanto la mozzarella all’’interno deve avere il tempo di scaldarsi per fondere poi quando la mangeremo.

Condividi la ricetta:





Categorie: , ,

Ricette Correlate:


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta