Cartocci siciliani

    • Preparaz.
    • Minuti
    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • 8
    • Costo
    • Basso
    • Difficoltà
    • Media

I cartocci siciliani sono uno dei fiori all’occhiello della rosticceria siciliana, lo stesso impasto delle ciambelle fritte ma realizzato a spirale e farcito con della crema di ricotta… una vera e propria goduria per il palato! Il cartoccio siciliano è, per i siciliani, una vera e propria istituzione, un modo per cominciare bene la giornata… eh già, perché i cartocci siciliani fanno bella mostra nel banco del bar tra i vari pezzi di rosticceria che vengono mangiati al mattino 😉 Di certo non è un modo leggero per cominciare la giornata ma di sicuro è un modo per cominciarla con gusto! 😀 

Per quanto riguarda la preparazione dei cartocci devo dire che è abbastanza semplice, basta far lievitare bene l’impasto e poi friggerli alla giusta temperatura in olio profondo… provateli e ditemi se non sono fantastici! 😉


Procedimento per preparare i cartocci siciliani

La prima cosa da fare ogni volta che volete preparare dei dolci con la crema di ricotta è mettere a colare la ricotta. Prendete la ricotta e riponetela all’interno di uno scolapasta foderato con un canovaccio e mettetela in frigo per almeno un paio d’ore anche se l’ideale sarebbe tutta una notte.

far-colare-ricotta
Fatto questo potete passare la ricotta al setaccio ed unire lo zucchero e la vanillina lavorando con la frusta manuale oppure con un cucchiaio.

Per quanto riguarda i cartocci, preparate la pasta brioche seguendo la ricetta che trovate qui.

Dividete l’impasto in pezzi da 100 gr.  Formate delle palline e mettete a lievitare su un canovaccio per 30 minuti circa.
Non appena le palline di pasta brioche raddoppiano di volume, prendete le canne in alluminio (quelle che si usano anche per i cannoli) e ungete con dell’olio (io uso lo spray).
Prendete le palline di pasta brioche ed allungatele a serpentello.
Avvolgete la pasta brioche sulla canna facendo attenzione a far attaccare le spire tra di loro.

preparare-cartocci-siciliani
Adagiate i cartocci su un canovaccio dove avrete messo un po’ di farina e lasciateli ri-lievitare per almeno un’ora. I cartocci devono lievitare di nuovo, più li lascerete lievitare, più soffici saranno.
Per friggere i cartocci ricordate di utilizzare un tegame (io uso il work) e almeno un litro d’olio perché i cartocci sono pesanti e tendono ad andare al fondo… invece devono galleggiare.
La temperatura ideale per friggere i cartocci siciliani è 170 C perché devono dorarsi lentamente.
Quando il cartoccio sarà cotto, scolatelo su della carta assorbente poi rotolatelo nello zucchero semolato.

friggere-cartocciDisponete i cartocci passati nello zucchero su una teglia a raffreddare e quando saranno freddi farciteli con la crema di ricotta prima da un lato poi dall’altro. Se usate un sac-à-poche non dovrete neanche toccarli.

farcire-cartocci
Questi cartocci siciliani sono o non sono una delizia??? 😀

cartocci-siciliani

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 8
  • Tempo di Cottura : 15 Min
krapfen siciliani

Krapfen siciliani

Oggi vi do una ricetta che mi piace moltissimo: la ricetta d...

  • Porzioni : 7-8
  • Tempo di Cottura : 15 Min
brioche alla crema

Brioche alla crema

Per augurarvi un buon sabato ho scelto delle morbide brioche...

Rizzuole palermitane

Dopo la ricetta delle ravazzate con carne siciliane, non pot...

Cassatelle di ricotta

Oggi vi do’ la ricetta delle cassatelle di ricotta fritte...

  • Tempo di Cottura : 15 Min
brioche con nutella

Brioche alla nutella

Queste brioche con la nutella sono state l’esperimento...

  • Porzioni : 700 gr circa
pasta brioche impasto rosticceria siciliana

Pasta Brioche per Rosticceria

La pasta brioche per rosticceria siciliana è un impasto si...

7 Risposte a Cartocci siciliani

  1. Paola 4 marzo 2013 alle 11:06 #

    Si possono anke fare in forno i cartocci siciliani???

  2. marria 4 marzo 2013 alle 12:27 #

    Ciao Paola, c’è qualcosa di simile che si chiama “iris al forno” , le pubblicherò prossimamente 😉

  3. Angelina 12 marzo 2013 alle 13:44 #

    si , si possono fare anche in forno ma,non e lo stesso risultato di quelli fritti

  4. laura 26 settembre 2013 alle 15:17 #

    In provincia di Ragusa cioè al mio paese si. chiamano “macalle’ ” buonissimi!!!

  5. laura 26 settembre 2013 alle 15:21 #

    Gli iris sono altra cosa sono catanesi ma sempre fritti con dentro crema bianca o cioccolato

  6. damiano 27 agosto 2014 alle 23:01 #

    ciao maria,volevo chiedere una cosa, che ho preso la ricetta dei cartocci su un ‘altro blog ,con ingredienti uguale a te in piu cera l’uovo ma io non lo messo, il punto e che volevo chiedere quando ho fatto l’impasto x i cartocci era duro e non l’evitava era lo stesso quando lo impastato perche ho buttato tutto dove che ho sbagliato?al posto del strutto ho messo la margarina e al posto della farina oo ho messo farina o questo avevo a casa puo essere e stato questo, dammi un consiglio di come impastare la pasta brioche grazie tante

    • Maria Bonaccorso 29 agosto 2014 alle 12:02 #

      ciao damiano… segui la mia ricetta… è perfetta! 😉

Lascia un commento