Involtini di pesce spada

Gli involtini di pesce spada sono un Secondo di pesce tipico della cucina siciliana; piccole fette di pesce spada farcite con Pangrattato, Uva passa e Pinoli, aromatizzati con foglie di Alloro e fettine di Limone e cotti in Forno (o in Padella). Il risultato sono dei golosi Bocconcini di pesce spada con un morbido Ripieno e una deliziosa Gratinatura. Un secondo Semplice e Sfizioso da preparare tutte le volte che ve ne viene voglia.

involtini di pesce spada

La ricetta originale siciliana (nella versione palermitana) prevede che il Ripieno sia lo stesso degli involtini di carne. Una Farcia morbida e saporita preparata con soffritto di cipolla, pomodoro, prezzemolo, uva passa e pinoli, pecorino grattugiato e pangrattato. Nella Variante Trapanese (e Messinese), il ripieno può essere leggermente diverso ma la ricetta è la stessa! Preparare gli involtini di pesce spada siciliani è molto Semplice, avrete soltanto bisogno di un po’ di Pazienza per Assottigliare le fette di pesce spada, Farcirle e Avvolgerle. Per il resto è un vero gioco da ragazzi! Seguite la ricetta passo passo e realizzerete degli involtini di spada Buonissimi, i migliori che abbiate mai mangiato.

Potrebbero anche piacerti:

Procedimento

Come fare gli involtini di pesce spada

Cominciate con il preparare il Ripieno. In una padella dal fondo largo versate un giro generoso di olio d’oliva. Aggiungete la cipolla tritata e lasciate soffriggere a fiamma dolce.

soffriggere cipolla

Quando la cipolla comincia ad appassire aggiungete l’uva passa (fatta rinvenire in acqua calda) e i pinoli. Aggiungete anche i pomodori spellati e tagliati a pezzetti. Salate, aggiungete il trito di prezzemolo, 1 tazzina di acqua calda e lasciate cuocere per 10-15 minuti.

aggiungere uva passa e pinoli

Quando tutta l’acqua sarà stata assorbita, togliete dal fuoco e aggiungete il pancarrè frullato (o mollica di pane) e il formaggio grattugiato. Mescolate. Dovete ottenere un composto Morbido ma non molle. Se necessario aggiungete più pancarrè e formaggio.

aggiungere pancarrè e formaggio

Quanto al pesce spada, dovete acquistarlo a fettine molto sottili. Mettete ogni fettina tra 2 fogli di carta forno e battete leggermente con un batticarne. 

assottigliare pesce spada

Farcite ogni fettina di pesce spada con 1 cucchiaino di pangrattato.

farcire involtini

Avvolgete il pesce spada fino a chiuderlo completamente.

avvolgere involtini

Una volta realizzati tutti gli involtini, potete realizzare le stecche. Disponete 3 involtini in senso verticale. Intermezzate con foglie di alloro e fettine di limone. Infilzate tutto con uno stecchino di legno.

infilzare nello stecco

Spennellateli con dell’olio d’oliva e ricopriteli con del pangrattato. Metteteli in una teglia, aggiungete un filo d’olio in superficie e cuocete in Forno statico caldo a 200° per 12 minuti circa. A metà cottura girateli per farli gratinare da ambo i lati oppure accendete il grill.

cottura in forno

Se preferite potete cuocerli anche in Padella ma inforno vengono più buoni.

involtini di pesce spada

CONSERVAZIONE

Gli involtini di pesce spada, una volta pronti, possono essere conservati in Frigo per 1, max 2 giorni. In alternativa potete congelarli in Freezer (2-3 mesi max).

Condividi la ricetta:





Categorie: , , ,

Ricette Correlate:


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta