Crostata di albicocche

La crostata di albicocche con Marmellata e Albicocche fresche è una crostata Morbida e Saporita, buonissima nella sua Semplicità! Si tratta della classica ricetta della nonna il cui guscio, preparato con la Pasta frolla, viene farcito con uno strato sottile di Confettura di albicocche (preferibilmente fatta in casa) e decorato con albicocche fresche. Le albicocche, durante la cottura in Forno si ammorbidiscono incastrandosi nella marmellata e creando un dolce davvero Eccezionale!

crostata di albicocche

Preparare questa crostata è molto Facile ma, se volete aggiungere anche le Albicocche fresche, dovete farla nel periodo giusto, questo! Finito il breve periodo delle albicocche, potrete accontentarvi (se così si può dire) della classica Crostata con marmellata di albicocche da decorare con strisce di frolla. Intanto, però, vediamo insieme come fare questo dolce Semplice e Coreografico che ho deciso di decorare (e profumare) con foglioline di Menta fresca. 

Potrebbe anche interessarti:

Procedimento

Come fare la crostata di albicocche

Se per fare la crostata volete usare la confettura fatta in casa, ecco qui la ricetta classica della Marmellata di albicocche e la ricetta Bimby.

Per la pasta frolla, mettete nel robot da cucina la farina e il burro freddo a pezzetti. Lavorate fino a quando il burro non si sarà tutto sbriciolato. Aggiungete lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, il lievito per dolci, l’uovo e il tuorlo e lavorate fino ad ottenere un impasto a grosse briciole. Lavorate l’impasto con le mani fino a farlo diventare liscio e poi avvolgetelo nella pellicola. Conservate la frolla in frigo per 30 minuti. Eccovi anche la ricetta della Pasta frolla Bimby.

Trascorso questo tempo, stendete la pasta frolla con il mattarello e ricopritevi uno stampo per crostata imburrato e infarinato. BUCHERELLATE IL FONDO con i rebbi di una forchetta.

foderare stampo per crostate con pasta frolla

Spalmate la marmellata di albicocche sul fondo della tortiera. Ricordate che lo STRATO di marmellata deve essere SOTTILE.

aggiungere marmellata di albicocche sul fondo

Lavate le albicocche (che devono essere mature ma integre), tagliatele a metà, eliminate il nocciolo e disponetele sulla crostata. Io le ho posizionate così ma potete disporle come più vi piace. 

decorare crostata con albicocche fresche

Aggiungete dello zucchero semolato sulle albicocche e poi cuocete in FORNO caldo VENTILATO a 180° per 35-40 minuti circa

aggiungere zucchero in superficie

Una volta pronta, sfornate la crostata e lasciatela raffreddare completamente prima di tagliarla. Se volete, potete aggiungere alla crostata delle foglioline di menta che le conferiscono un interessante profumo d’estate! 

crostata di albicocche

Ecco come si presenta al taglio…

crostata di albicocche

La stessa ricetta può essere preparata anche con le Pesche!

Condividi la ricetta:





Categorie: , , , , ,

Ricette Correlate:


Commenti

2 risposte a “Crostata di albicocche”

  1. l’ultima crostata (che poi fu anche la prima) l’ho fatta in seconda elementare 🙁 e con la pasta frolla surgelata. Terrorizzata dal fare io la frolla non ho mai più consierato l’idea! e poi invece leggo la tua ricetta e “mi prendo di coraggio”, ci provo e ci riesco! molto buona, tanti complimenti, finita in un lampo (neanche alla colazione dell’indomani arrivò). GRAZIE!

  2. Felice di sentirtelo dire Lea! 😀
    Visto che ti sei presa di coraggio, prova anche la ricetta della frolla che trovi nella “crostata alla crema cotta di Montersino”… è strepitosa!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta