Pizza di scarola e baccalà

La pizza di scarola e baccalà è un Rustico napoletano tipico della Vigilia di Natale; si tratta di una golosa Variante della classica Pizza di scarole, una Torta Salata preparata con l’impasto della Pizza e un saporito Ripieno di Scarola ripassata in padella con Acciughe, Pinoli e Olive nere. Nella versione che vi propongo oggi, si aggiungono anche dei bocconcini di Baccalà, un ingrediente immancabile sulle tavole della Vigilia!

La pizza di scarola si chiama così proprio perché viene preparata con l’impasto della pizza. Ma questa ricetta può essere realizzata anche con la Pasta Brisée cosa che la rende molto più Veloce perché senza Lievitazione! Quest’anno, come ricetta della Vigilia, ho preparato proprio la Pizza di scarola e baccalà con pasta brisée, Buonissima e super Veloce! Io mi sono anche divertita ad intrecciare la Brisée ma se volete, potete saltare questo passaggio!  Beh, spero che anche questa ricetta vi piaccia e colgo l’occasione per augurarvi tanta Serenità per queste Feste un po’ insolite… Tanti auguri a tutti!

Procedimento

Come fare la pizza di scarola e baccalà

Lavate la scarola e lessatela in acqua salata per 2 minuti circa. Scolate la scarola e lasciatela scolare ben bene. 

In una padella versate un giro generoso d’olio d’oliva e aggiungete l’Aglio, le Acciughe, i Pinoli, le Olive nere snocciolate e un po’ di Peperoncino.

preparare soffritto

Scaldate il soffritto aggiungete la Scarola. Salate e lasciate insaporire la scarola per un paio di minuti fino a quando non risulterà sapida.

saltare scarola in padella

Togliete la scarola dalla padella e, nella stessa padella, versate un giro d’olio d’oliva e salate i bocconcini di baccalà. Basterà 1 minuto. Tenete da parte.

saltare baccalà

Imburrate e infarinate la tortiera e adagiatevi la sfoglia di pasta brisée. Io ho lasciato la brisée sulla carta forno ma con la teglia d’alluminio ho avuto qualche problema con la cottura quindi ve lo sconsiglio. Bucherellate il fondo con la forchetta e farcite con la scarola e il baccalà.

foderare teglia e farcire

Per ricoprire potete usare un secondo rotolo di pasta brisée da adagiare in superficie oppure realizzare l’Intreccio. Per fare l’intreccio avrete bisogno di 2 rotoli di brisée. Per il procedimento vi rimando alla ricetta del Filetto alla Wellington.

intrecciare brisée

Arrotolate la brisée sul mattarello e strotolatelo sulla tortiera. Passate il mattarello sui bordi della tortiera per sigillare. Eliminate la pasta in eccesso.

coprire e sigillare

Spennellate la superficie con un tuorlo d’uovo e infornate.

spennellare superficie

Cuocete la pizza di scarola e baccalà in FORNO caldo VENTILATO a 180°. I primi 20 minuti sul ripiano più basso del forno (il primo) e per altri 20 minuti nel ripiano medio. Il rustico è pronto quando risulta ben dorato in superficie. Sfornate e lasciate intiepidire.

pizza di scarola e baccalà

La pizza di scarola e baccalà è buonissima sia Tiepida che Fredda. Può essere conservata in Frigo per 2 giorni ed essere scaldata in forno.

 

Condividi la ricetta:





Categorie: , , , ,

Ricette Correlate:


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta