Vellutata di piselli

La vellutata di piselli (o crema di piselli) è una ricetta Light e Saporita, da preparare sia con i pisell Freschi che con quelli Surgelati (consenza Patate). Una crema Densa e dal bellissimo Colore verde brillante da gustare nella sua Semplicità o da accompagnare con dei Crostini di pane.

vellutata di piselli

Preparare la vellutata di piselli è davvero Facilissimo, sia che utilizziate i piselli Freschi che quelli Surgelati. Il Soffritto può essere preparato solo con la Cipolla oppure potete aggiungete Sedano e Carote che rendono la vellutata più Saporita. Per rendere la vellutata più Densa, invece, potete aggiungere 1 Patata… ma è del tutto facoltativo!

Se, invece, volete creare un leggero Contrasto con il sapore Dolce dei piselli, vi Consiglio di accompagnare la vostra crema di piselli con dello Yogurt greco oppure con Formaggi dalla spiccata Acidità (come il Caprino fresco) oppure dall’accentuata Sapidità (come la Feta greca). Provate questi abbinamenti e ditemi se non sono Buonissimi!

Potrebbero anche piacerti:

Procedimento

Come fare la vellutata di piselli

In una casseruola dal fondo largo versate un giro d’olio d’oliva e aggiungete la cipolla tritata. Lasciate appassire a fiamma dolce. Se volete potete aggiungere al soffritto anche una carota e una costa di sedano tritati.

soffriggere cipolla

Sbucciate la patata e tagliatela a pezzetti, aggiungetela al soffritto.

aggiungere patata

Aggiungete un bicchiere di acqua calda e lasciate cuocere per alcuni minuti (la patata è Facoltativa).

cuocere patata

Quando la patata sarà morbida aggiungete i piselli.

aggiungere piselli

Ricoprite con acqua calda, salate e lasciate cuocere fino a quando i piselli non saranno cotti. Non cuoceteli troppo se volete che restino di un bel verde brillante.

cottura piselli

A questo punto non vi resta che frullare tutto con il minipimer fino ad ottenere una crema Liscia e Densa. Assaggiate e aggiustate a piacere.

NOTA: affinché la vellutata sia della Consistenza desiderata, prima di frullare togliete il brodo in eccesso e tenetelo da parte. Frullate con il minipimer ed eventualmente aggiungete un po’ di brodo.

Versate la vellutata di piselli nel piatto e aggiungete un filo d’olio d’oliva.

vellutata di piselli

Io l’ho accompagnata con semi misti e briciole di pane tostato.

Condividi la ricetta:





Categorie: , , , , , , , ,

Ricette Correlate:


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta