Gelo di anguria

Il gelo di anguria (o melone) è un dolce siciliano al cucchiaio a base di succo di anguria (mulùni, in siciliano), zucchero e amido di mais. Una crema densa e profumata aromatizzata con fiori di gelsomino (cannella o chiodi di garofano) e decorata con granella di pistacchi e gocce di cioccolato (per simulare i semi dell’anguria). Il gelo di anguria è una ricetta alla quale i palermitani sono molto legati, una ricetta antica che si tramanda nel tempo e che non può mancare per la festa della patrona, Santa Rosalia (il 15 luglio) insieme ai Babbaluci!

gelo di melone

Preparare il gelo di melone è molto semplice, vi basterà estrarre il succo d’anguria con un passaverdure o con un estrattore, aggiungere lo zucchero e l’amido e farlo addensare sul fuoco. Per il resto si tratta solo di dettagli… ma che fanno la differenza! 😀 Ogni famiglia ha la propria ricetta: c’è chi aromatizza il succo d’anguria immergendovi all’interno dei fiori di gelsomino (come me), c’è chi preferisce i chiodi di garofano o la cannella. La Ricetta originale, prevedeva che si mettessero all’interno dei pezzetti di zucca candita, cosa che farebbe pensare ad un’origine araba di questo dolce. Oggi questa versione è praticamente scomparsa ed in qualsiasi bar troverete il gelo di Mellone con gocce di cioccolato e granella di pistacchi, oltre all’immancabile Crostata al gelo di anguria!

Potrebbero anche piacerti:

Procedimento

Come fare il gelo di anguria

Pulite l’anguria eliminando le bucce e tagliatela a pezzi. Estraete il succo dell’anguria con l’uso di un passaverdure oppure di un estrattore.

estrarre succo di anguria

Immergete i fiori di gelsomino (non trattati) nel succo d’anguria e lasciateveli per un paio d’ore o per tutta la notte a seconda se vogliate un aroma più o meno intenso.

aromatizzare con fiori di gelsomino

Setacciate l’amido di mais e scioglietelo con POCO succo di mellone. Non devono formarsi GRUMI. Nel caso in cui si formassero, passate tutto al colino.

sciogliere l'amido

Una volta sciolto l’amido potete aggiungere tutto il resto del succo e lo zucchero. Mettete tutto in una casseruola sul fuoco a fiamma medio bassa.

versare succo di anguria nella pentola

Mescolate il gelo per 10 minuti circa fino a quando comincerà ad addensare. Vedrete che cambierà anche il colore: all’inizio rosa fragola, alla fine rosso anguria! 😀 Il gelo di anguria è pronto quando diventerà cremoso, velando il cucchiaio.

gelo di anguria denso

Versate il gelo in un contenitore di vetro per farlo intiepidire prima di aggiungere le gocce di cioccolato che altrimenti si scioglierebbero. Se non volete mescolare le gocce di cioccolato al gelo di anguria ma aggiungerlo dopo in superficie, versatelo direttamente nelle ciotoline.

versare gelo nelle ciotoline

A questo punto non dovete far altro che aspettare che il gelo si raffreddi per metterlo in frigo dove dovrà restare per una notte intera. Una volta freddo potrete DECORARE il vostro gelo con pistacchi tritati al coltello e scaglie di cioccolato fondente. E poi non vi resterà che affondare il cucchiaino in cotanta bontà! 😉

gelo di melone

Condividi la ricetta:





Categorie: , , , , , , ,

Ricette Correlate:


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta