Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce

Panelle

    • Cottura
    • Minuti
    • Porzioni
    • 10
    • Costo
    • Basso
    • Difficoltà
    • Media

Cari amici oggi facciamo le panelle, quelle frittelle di farina di ceci tipiche della Sicilia occidentale. Insieme alle crocché, le panelle siciliane, sono uno dei cibi di strada più conosciuti ed acclamati che fanno parte della storia culinaria della mia amata terra. Le panelle più buone in assoluto sono quelle del “panellaro” 😀  ovvero, il venditore ambulante che con la sua Ape Piaggio attrezzata di pentolone con l’olio bollente si ferma agli angoli della strada e preparare dei panini dalla forma tonda ricoperti di sesamo farciti con panelle e crocché… un’istituzione! Da anni ormai, le panelle si trovano anche nelle friggitorie ma vi assicuro che quelle dell’ambulante restano sempre le più buone! 😛

Naturalmente le panelle possono essere preparate anche a casa e devo dire che realizzarle non è complicato. Naturalmente, non avendo la maestria e gli attrezzi del panellaro, ci si attrezza come di può! Ad esempio, mi hanno raccontato che l’impasto delle panelle dovrebbe essere versato su un ripiano in marmo e poi ritagliate. Altro metodo è quello di versare un po’ di composto in un piatto piano e poi tagliare la sfoglia in 4 parti… il problema è che questo impasto appiccicoso (tipo polenta) tende a solidificare velocemente quindi la cosa più semplice da fare e versarlo all’interno di un recipiente (tipo plumcake) e quando si è solidificato realizzare delle fette sottili… provate! 😉

P.S.: una variante delle panelle è quella con i semi di finocchio al posto del prezzemolo… io l’adoro! 😉


Come preparare le panelle

Per preparare le panelle è necessario mescolare il composto per tutto il tempo della cottura 🙁 come si fa’ con la polenta…. Io mi sono avvalsa dell’aiuto del Bimby di mia madre e così mi sono evitata tutta la mescolatura… per il resto il procedimento è uguale!

Prendete una pentola e versateci l’acqua.
Versate nell’acqua la farina di ceci setacciata ed il sale mescolando con una frusta per non far creare grumi.
Cucinate a fiamma media e mescolate per non fare attaccare al fondo.

cucinare-panelle

Quando il composto comincerà a sobbollire, continuate a mescolare ancora per una decina di minuti, poi togliete dal fuoco.

Aggiungete il prezzemolo tritato (o semi di finocchio) e il pepe e versate nello stampo unto con un po’ d’olio.

cucinare-panelle2
Ricoprite con della pellicola trasparente per non fare asciugare le panelle.

Non appena il composto si sarà solidificato, ribaltatelo su un tagliere e tagliate le panelle a fettine sottili. Più sono sottili più le panelle saranno croccanti!

Prendete una un tegame per friggere oppure il work come faccio io e versateci dentro l’olio per friggere.
Quando l’olio sarà ben caldo cominciate a friggere le panelle, poche per volta altrimenti l’olio si raffredda.

Nel giro di pochissimo le panelle saranno dorate e croccanti. Scolatele su della carta assorbente e aggiungete del sale.

friggere-panelle
Servite le vostre panelle così oppure in mezzo ai panini… il palermitano doc ci aggiunge anche del succo di limone! 😉

panelle

pane-e-panelle

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila…



Ricette Correlate

  • Porzioni : 6-8
  • Tempo di Cottura : 20 Min
crespelle di riso catanesi

Crespelle di riso catanesi

Le crespelle di riso catanesi sono delle frittelle di riso a...

  • Porzioni : 4
  • Tempo di Cottura : 40 Min
come preparare la polenta

Polenta

La polenta è un piatto tipico dell’Italia settentrion...

Rascature di panelle

Visto che in cucina è bene non buttar niente, non potevo no...

  • Tempo di Cottura : 5 Min
frittelle di ricotta

Frittelle di ricotta

Queste frittelle di ricotta le preparava sempre mia madre, d...

  • Tempo di Cottura : 5 Min
seppioline fritte

Seppioline fritte

Le seppioline fritte sono un’altra di quelle ricette facili...

Carciofi fritti al formaggio

La ricetta dei carciofi fritti al formaggio di oggi è una v...

6 Risposte a Panelle

  1. Eleonora 18 febbraio 2013 alle 12:42 #

    che temperatura e velocità hai usato per il bimby per la pastella?

  2. albina 18 febbraio 2013 alle 12:44 #

    mi dici gentilmente le quantità di acqua e farina di ceci, e poi a quanti gradi e tempo hai usato con il bimby? grazie

  3. maria 18 febbraio 2013 alle 16:22 #

    Per le info Bimby risponde l’esperta, mia madre! 😉 Allora:
    temperatura 100, velocità 4 e consiglia di utilizzare la farfalla.
    Il tempo, 30 minuti circa.
    Spero di essere stata esaustiva 😉

  4. Famedimoda 26 febbraio 2013 alle 00:12 #

    Non conoscevo questa pietanza. Davvero interessante 🙂 Da provare!
    Ciao da Famedimoda.

  5. giuseppe 2 aprile 2013 alle 18:42 #

    io verso l’impaso in una lattia di olio (vuota ) a cui ho tagliato il coperchio , poi la faccio lntamente sviolare e mi aiut con il bordo tagiare della meravigliose panelle rotonde ,come da originale

  6. maria 3 aprile 2013 alle 06:41 #

    Ciao Giuseppe, grazie mille per il tuo contributo! 😀

Lascia un commento